CIR Rally Due Valli 2014: Andreucci campione italiano

da , il

    Siamo arrivati alla conclusione di questo appuntamento agonistico, con l’ultima tappa in calendario. Adesso abbiamo il nome di colui che si è aggiudicato il Campionato Italiano Rally 2014: Paolo Andreucci, in coppia con Anna Andreussi su Peugeot 208 T16 R5. ll 32° Rally Due Valli si è concluso con la vittoria del duo Andreucci-Andreussi, che sono riusciti ad imporsi sui diretti rivali Basso e Scandola, che hanno chiuso rispettivamente in seconda e terza posizione. Questo risultato ha però proiettato il pilota toscano anche verso la conquista del suo ottavo titolo nazionale, oltre che aver permesso alla Peugeot uno strapotere tale da aver ottenuto il titolo Costruttori con una gara d’anticipo. Tirando le somme del campionato riusciamo a sottolineare quanto i piloti Andreucci, Scandola e Basso abbiano lottato a denti serrati fino alla fine per riuscire a calpestare il primo posto del podio, e la classifica prima del Rally Due Valli ne era l’esatto specchietto. Ma solo uno è il vincitore, Andreucci, che si è imposto su un Basso che ha partecipato a tutte le prove ma ha chiuso con un +21.8 mentre Scandola, che aveva già avuto problemi di foratura durante la prima tappa, ha chiuso a +1’21.3. Insomma, grande festa in casa Peugeot!

    Classifica 32° Rally Due Valli Finale:

    1. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in 1:41’49.8;

    2. Basso-Dotta (Ford Fiesta R5 LDI) a +21.8;

    3. Scandola-D’Amore (Skoda Fabia S2000) a +1’21.3;

    4. Ciava-Ciucci (Ford Fiesta RS) a +5’47.5;

    5. Rossi-Rocchi (Renault Clio S1600) a +8’59.6;

    6. Albertini-Mazzetti (Peugeot 208 R2) a +10’24.3;

    7. Piatto-Farina (Renault Clio R3) a +10’43.2;

    8. Ferrarotti-Fenoli (Renault Clio Re) a +10’58.4 ;

    9. Scattolon–Grimaldi (Peugeot 208 R2) a +11’27.5;

    10. Andolfi-Casalini (Renault Clio R3T) a +11’37.9.

    CLASSIFICA ASSOLUTA CIR CONDUTTORI:

    1. Andreucci 90 pt;

    2. Basso 88;

    3. Scandola 84;

    4. Andolfi 38;

    5. Albertini 33;

    6. Nucita 32;

    7. Scattolon 23.

    CLASSIFICA ASSOLUTA CIR COSTRUTTORI:

    1. Peugeot 149 pt;

    2. Ford 102;

    3. Skoda 92.;

    4. Renault 76 ;

    5. Citroen 16

    E la prima tappa del 32° Rally delle Due Valli si chiude con l’equipaggio Andreucci-Andreussi al comando, su Peugeot 208 T16 R5. Il distacco dai diretti inseguitori, Basso con il secondo tempo e Scandola con il terzo, è consistente e potrebbe monopolizzare tutto l’evento: in tal caso il duo motorizzato Peugeot si aggiudicherebbe tutto il Campionato Italiano Rally.

    La tappa è stata caratterizzata da una forte pioggia, anche se nonostante le condizioni climatiche siano state avverse gli equipaggi sono riusciti a dare il meglio per combattere a denti stretti e regalare un grande spettacolo. Poche sbavature per Andreucci, che ha quindi concluso la prima tappa al comando, mentre Giandomenico Basso su Ford Fiesta alimentata a gpl chiude con un +33.1 e Scandola con un +1’15.7 causato anche da una foratura durante la prima parte della gara.

    Adesso non ci resta che vedere l’andamento delle ultime prove speciali rimaste per poter decretare finalmente il campione italiano.

    Classifica 32° Rally Due Valli Prima Tappa:

    1. Andreucci-Andreussi(Peugeot 208 T16 R5) in 1’12:23.1;

    2. Basso-Dotta(Ford Fiesta R5) a +33.1 ;

    3. Scandola-D’Amore (Skoda Fabia S2000) a +1’15.7;

    4. Ciava-Ciucci (Ford Fiesta RS) a +3’42.9;

    5. Rossi-Rocchi (Renault Clio S1600) a +6’08.3.

    Aggiornamento dopo PS1

    La prima prova speciale è stata vinta da Andreucci e Basso, che l’hanno chiusa con lo stesso tempo e quindi con lo stesso punteggio. Il distacco rispetto agli altri concorrenti è stato in alcuni casi contenuto, ma la prova di Torricelle è stata troppo corta e quindi gli equipaggi non hanno potuto esprimere al meglio il proprio potenziale, così come non ci sono state sufficienti variabili per stabilire una classifica che sia quantomeno specchio delle abilità. Aspettiamo dunque le successive prove speciali per iniziare a delineare il cammino di questo Rally e del futuro vincitore del titolo.

    Classifica 32° Rally Due Valli dopo la prima prova speciale:

    1 – Basso-Dotta 1’39.5

    2 – Andreucci-Andreussi stesso tempo

    3 – Arletti-De Colle a +0.3

    4 – Scandola-D’Amore a + 0.8

    5 – Nucita-Cotone a +1.5

    6 – Colombini-Furlan a + 1.7

    7 – Ciava-Ciucci a +2.0

    8 – Caldani-Cresta a +3.0

    9 – Campedelli-Fava a +4.3

    10 – Strata-Garbero a +4.4

    Durante questo weekend si corre il 32° Rally Due Valli, ultima tappa del Campionato Italiano Rally che vede tre equipaggi in corsa per la vittoria del titolo: parliamo di Scandola-D’Amore su Skoda Fabia S2000, Basso-Dotta su Ford Fiesta R5 a GPL e Andreucci-Andreussi su Peugeot 208 T16 R5.

    La gara avrà inizio a Piazza Brà a Verona e prevede un percorso che si sviluppa completamente su asfalto, per un totale di 471.16 km, dei quali 154.06 saranno cronometrati.