Risultati 8 ore di Suzuka 2015: Yamaha batte tutti

Alla 8 Ore di Suzuka il team ufficiale Yamaha ha battuto con la M1 i diretti rivali. Stoner caduto quando era al comando della gara

da , il

    Si è dunque conclusa la 8 ore di Suzuka, spettacolare gara motociclistica che ha messo a durissima prova le moto ed i piloti e che ha riservato alcuni colpi di scena che hanno rimescolato le carte in tavola. Trionfo per il team ufficiale Yamaha Factory Racing.

    E’ il team ufficiale Yamaha ad aggiudicarsi la endurance 8 ore di Suzuka, riportando il brand dei tre diapason alla vittoria dopo anni di inseguimento: Yamaha non vinceva dal lontanissimo 1996. Il team, composto da Smith, Espargaro e Nakasuga (i primi due hanno imparato il circuito solo in occasione delle prove di gara) ha debuttato con la M1 ed ha imposto il predominio chiudendo con ben 1′ 17” di anticipo rispetto team TSR Honda, arrivato in seconda posizione. Parte bassa del podio riservata a Team Kagayama, ma è da segnalare l’incidente che ha causato la rottura di tibia sinistra e scapola destra di Casey Stoner: la sua CBR1000RR avrebbe subito un blocco dell’acceleratore proprio mentre il pilota australiano era al comando della gara, causandone l’incidente.

    Risultati Endurance 8 ore di Suzuka

    1 Yamaha Factory Racing Team (Yamaha) 204 laps

    2 FCC TSR Honda (Honda) 204

    3 Team KAGAYAMA (Suzuki GSX-R1000) 203

    4 SERT (Suzuki GSX-R1000) 202

    5 Yoshimura SUZUKI Shell ADVANCE (Suzuki GSX-R1000) 201

    6 GMT94 Yamaha (Yamaha) 201

    7 Honda Endurance Racing (Honda) 201

    8 Honda Suzuka Racing Team (Honda) 200

    9 Team GREEN (Kawasaki) 199

    10 MotoMap SUPPLY (Suzuki GSX-R1000) 199

    Il giorno 26 Luglio prenderà il via la gara SBK di Endurance 8 ore di Suzuka 2915 in Giappone, un appuntamento che metterà i piloti a dura prova fisica e mentale. I team stanno mettendo in atto gli ultimi aggiusti prima della gara, così come i piloti cominciano a respirare aria di gara.

    Aspettative

    Le aspettative sono alte per la gara di endurance 8 ore di Suzuka, soprattutto da parte di team che non ottengono successi da molto tempo (Yamaha dal 1996, ndr), ma a complicare il tutto ci pensano le condizioni climatiche non proprio ideali: caldo ed umidità sono tra i “disturbi” principali in Giappone a fine Luglio.

    Schierati in griglia di partenza ci saranno ex piloti della MotoGP come Stoner, Elias e Silva, mentre per piloti come Espargarò e Smith ci sarà un problema di conoscenza della pista, poichè l’hanno saggiata dirattamente durante la preparazione di questa gara. Insomma, si prospetta un appuntamento interessante che come sempre avrà dalla sua l’agonismo tipico dell’endurance, con il team MuSAHi RT HARC-PRO che cercherà di bissare il successo dell’anno scorso.

    Orari

    Sabato 25 Luglio.

    21.15 – 22.00: 8 Ore di Suzuka, Prove ufficiali.

    22.30 – 23.45: 8 Ore di Suzuka, Prove dei primi dieci Team qualificati.

    Domenica 26 Luglio.

    3.30 – 4.15: 8 Ore di Suzuka, Warm Up.

    4.30 – 12.30: 8 Ore di Suzuka, Gara.

    Come vederla in Tv

    La gara (non le qualifiche) sarà trasmessa in diretta LIVE su Eurosport 2, canale 211 di SKY e canale 372 di Mediaset Premium a partire dalle ore 04:15 di domenica mattina.

    Streaming

    Per quanto riguarda il Live Streaming, potrete guardare QUI la 4H, le prove libere, le qualifiche e la Gara con il commento in giapponese.