80 milioni tra Penske e la F1

da , il

    Team Penske IRL

    Il team Penske, per bocca del patron Roger Penske, ha dichiarato a Bernie Ecclestone in persona la volontà di entrare anche in Formula Uno. A patto, si legge sulle colonne del “The Guardian”, che il budget annuale si aggiri attorno agli 80 milioni di dollari.

    Stando ai nuovi regolamenti annunciati nei giorni scorsi, dal 2008 i costi per mantenere una scuderia di Formula Uno potrebbero scendere nettamente, avvicinandosi alla cifra indicata da Penske.

    Oltre a livellare maggiormente le prestazioni, infatti, lo scopo delle nuove norme è quello di incoraggiare la nascita di nuovi team. E tra questi potrebbe sbarcare nel Vecchio Continente proprio il team Penske, una tra le più celebri scuderie a stelle e strisce attualmente già impegnata nei campionati IRL e Nascar.

    Penske non è l’unico a fiutare l’affare della massima competizione motoristica mondiale. Il presidente della FIA, Max Mosley, ha dichiarato che i team seriamente interessati ad un tale passaggio sono già tre o quattro.