Accordo fatto: sarà “Williams Toyota”

La trattativa è stata più lunga del previsto ma alla fine l’accordo c’è stato

da , il

    Accordo Williams Toyota

    La trattativa è stata più lunga del previsto ma alla fine l’accordo c’è stato. Come ampiamente previsto, dal 2007 la Williams sarà motorizzata Toyota.

    Niente Lexus o altre scappatoie: dal prossimo anno – e per almeno tre stagioni – parleremo di Williams-Toyota.

    Frank Williams:“Questo matrimonio per noi può rappresentare l’opportunità di tornare a competere per il Mondiale. La Toyota è un colosso industriale, con una incredibile reputazione per i traguardi che ha saputo raggiungere. Siamo orgogliosi di esserci assicurati il loro supporto alla nostra volontà di tornare un team di vertice”

    John Howett, presidente di Toyota Motorsport: “Siamo felici di aver scelto di destinare alla Williams la nostra fornitura di otto cilindri, puntando e stabilire un forte legame insieme. Utilizzeremo le spesse specifiche per godere di un continuo confronto che permetterà ad entrambi di progredire e di tentare di gareggiare nelle prime posizioni dello schieramento”.

    Da questo momento in poi, perciò, il team di Grove potrà guardare al futuro con più serenità.

    Secondo le migliori aspettative, l’accordo con Toyota – darà solidità dal punto di vista tecnico grazie anche al fatto che i propulsori forniti al team inglese saranno esattamente gli stessi che equipaggeranno il team “ufficiale” Toyota Panasonic Racing.

    Inoltre, fatto non trascurabile, sarà un buon incentivo per “catturare” nuovi sponsor e far ripartire la crescita sportiva che il team decisamente merita. Noi ce lo auguriamo.

    Fonte | Williams F1 | Toyota Racing