Alex Hofmann : Gara – quasi – Perfetta

da , il

    Alex Hofmann - Autore di una pregevole Gara

    Se l’unica rimonta che avete visto era quella di Valentino Rossi, dal decimo al quinto posto, allora avreste dovuto aguzzare gli occhi. Poco più indietro, infatti, si stava compiendo il piccolo miracolo targato Alex Hofmann. Il pilota tedesco, partito dalla quattordicesima posizione, ha inanellato una serie di giri fantastici che l’hanno portato a superare prima Tamada e poi Gibernau, di certo non gli ultimi arrivati, catapultandolo in decima posizione fino all’ultimo giro. Purtroppo nelle fatidiche ultime tre curve, Hofmann è caduto, rialzandosi comunque in tempo per concludere alla quattordicesima posizione, in zona punti.

    Il pilota amareggiato dichiara :

    E’ stata una bella gara, ma l’ultimo giro è stato il più orribile di tutta la mia carriera. Ho fatto una buona partenza, passando diversi piloti all’esterno. Tamada mi ha superato, ma non aveva il ritmo per raggiungere i piloti che ci precedevano ed ho perso parecchio tempo dietro di lui. Dopo averlo superato con difficoltà, l’ho staccato ed ho raggiunto Gibernau, passando anche lui. Mi sono trovato molto bene con la moto anche se ero veramente al limite, ma ho girato sempre con un buon passo ed è stato bello passare alcuni piloti che finora erano inavvicinabili. Per me è stata la gara migliore dell’anno anche a livello di pneumatici. Non so spiegare bene la mia caduta all’ultimo giro, non so cosa sia successo esattamente, si è chiuso l’anteriore nella curva a sinistra dopo il “Cavatappi”, forse a causa delle precarie condizioni della pista. Errare humanum est e sono veramente dispiaciuto.”

    Luis d’Antin, Team Manager del Team Pramac D’Antin, lo consola : “Oggi Hofmann ha fatto una grande gara, la migliore di tutta la stagione, si meritava veramente di finire la gara nei primi dieci. Purtroppo, ha commesso un errore e lo ha pagato molto caro. Le gare sono fatte così. Penso che il risultato di oggi prometta bene, e sia un’ottima fonte di carica per la squadra che non smetterà certo di lottare adesso. Questa è stata anche la prima volta della stagione che gli pneumatici si sono comportati in una maniera equilibrata.

    Buona fortuna Alex. Sarà per la prossima!