Alex Wurz, nuovo idolo dei metallari?

Alex Wurz, nuovo idolo dei metallari dopo il gesto fatto sul podio del gp del canada

da , il

    alex wurx gesto metal

    Guardate questa foto del podio del GP del Canada: notate niente di strano?

    Lewis Hamilton alza un ditino come dire:“sono arrivato primo!”. Nick Heidfeld ne alza due perché è arrivato secondo, ma… cosa fa Alex Wurz?

    Non vuole dire – a modo suo – che è arrivato terzo. E’ da quando è sceso dalla sua Williams che ha inizato a rockeggiare con quel gesto metal che non lo ha fatto certo passare inosservato alla comunità dei capelloni con la chitarra…

    Nonostante lo storico podio conquistato, comunque, Wurz non si è certo montato la testa. Intervistato da formula1.com, lo spilungone austriaco spiega di essere conscio che i suoi risultati non sono all’altezza di quelli del compagno Rosberg, ma non per questo si vuole abbattere:“Certamente Nico Rosberg sta facendo un lavoro fantastico ed è difficile doversi misurare con lui. Purtroppo soffro molto in qualifica più che in gara e di questo ne risente l’intera mia performance. Queste gomme, in particolare, essendo molto diverse da quelle dello scorso anno, mi creano ancora dei problemi nello stile di guida. Sicuramente con il pacchetto del 2006 sarei stato molto più competitivo… ammetto che è questo il mio punto debole. Non mi abbatto, comunque, e lavoro sodo per migliorare Gran Premio dopo Gran Premio”.

    In ballo Wurz ha la possibile riconferma da parte della Williams e, dopo molti anni lontano dalla F1, giunto ad un’eta più che matura, sa benissimo che non può perdere questa occasione:“Al momento non posso prevedere cosa succederà per il 2008. Non voglio guardare troppo avanti. Mi concentro sul presente facendo un passo alla volta. Poi vedremo cosa succederà. Spero che già dalle prossime gare riesca ad esprimermi al meglio”.