Alonso ad Indianapolis: può fare bene, parola di Andretti!

Alonso ad Indianapolis: può fare bene, parola di Andretti!

Arriva il debutto in Indycar per Fernando Alonso con la Dallara-Honda del team Andretti: numero 29 e livrea arancione per la sua McLaren

da in 500 Miglia di Indianapolis, Circuito Indianapolis F1, Fernando Alonso, Formula 1 2017, News F1
Ultimo aggiornamento:
    Alonso ad Indianapolis: può fare bene, parola di Andretti!

    Fernando Alonso si appresta a debuttare in Indycar sul circuito di Indianapolis nella Rookie Orientation Practice al volante della Dallara-Honda del team Andretti numero 29. E proprio Mario Andretti prova a gasare il pilota della McLaren proveniente dalla Formula 1:“Si divertirà e stare bene - si legge su motorsport.com – a fine giornata non potrà essere in migliori condizioni. E’ facile abituarsi alle traiettorie da seguire e alle alte velocità. Un pilota come lui svolgerà un lavoro soddisfacente e se ne andrà contento. Marco (Andretti, nipote di Mario, ndr) farà lo shakedown della monoposto”. Secondo Mario Andretti, la cosa più difficile per Fernando Alonso sarà abituarsi al traffico in pista durante la gara:“La più grande differenza sarà correre con tante macchine in pista tutte assieme. Deve imparare il comportamento degli avversari”. Infine, “Piedione” fa il suo augurio speciale al pilota della McLaren-Honda:“Non ha nulla da perdere e non potrebbe esserci momento migliore per correre la 500 Miglia di Indianapolis. Posso garantire che arriverà ben preparato alla corsa”. Il gran giorno della 500 Miglia di Indianapolis 2017 è il 28 maggio.

    E’ stata presentata la monoposto del team Andretti realizzata da Dallara e motorizzata Honda con cui Fernando Alonso correrà la 500 Miglia di Indianapolis. Fedele alla tradizione, la McLaren ha scelto la livrea arancione degli esordi della scuderia con Bruce McLaren. Il numero di gara di Alonso sarà il 29. Il casco del pilota spagnolo presenta una inedita base nera con le solite striature rosso e giallo (in onore della Spagna) e celeste (per rappresentare le sue Asturie).

    Il primo approccio in pista riguarderà la Rookie Orientation Practice. La monoposto sarà inizialmente affidata all’esperienza di Marco Andretti per uno shakedown che non potrà superare i 10 giri del circuito di Indianapolis. Dopodiché la DW12 Dallara-Honda andrà finalmente nelle mani di Fernando Alonso.

    “Inizialmente la pista sarà fredda per cui scenderà in pista Marco”, ha dichiarato Rob Edwards, team manager della scuderia Andretti Autosport. “Quando la monoposto tornerà al box, inizieremo il lavoro con Fernando Alonso che svolgerà il programma previsto per la giornata. Abbiamo come obiettivo quello di superare la Rookie Orientation Practice già in questo test. Dopodiché, nella sessione prevista il 15 maggio vogliamo fare delle prove con due diverse mescole di pneumatici”, ha aggiunto Edwards. Il responsabile della scuderia Andretti ha poi spiegato che, rispetto alla monoposto dello scorso anno, sono state apportate modifiche alle gomme per cui hanno deciso di affidare prima la macchina all’esperienza di Marco Andretti per capire quali sono le reali differenze nel comportamento della vettura.

    589

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 500 Miglia di IndianapolisCircuito Indianapolis F1Fernando AlonsoFormula 1 2017News F1