Alonso allunga, Schumy sul filo

Da oggi in poi lo possiamo dire ufficialmente: la lotta è a due

da , il

    Alonso e Schumacher

    Da oggi in poi lo possiamo dire ufficialmente: la lotta è a due. Alonso va come un treno e l’unico in grado di farlo deragliare è Schumacher. Agli altri resta solo il compito di ravvivare un po’ la stagione.

    Punto 1. Tra gli “altri” ci mettiamo Fisichella, Massa e – soprattutto – Raikkonen. Se fino a domenica scorsa si parlava di 3 prime guide che si davano battaglia per il mondiale e tre seconde guide che potevano aspirare al quarto posto finale. Ora possiamo ammettere che anche Raikkonen è sceso nel girone dei secondi. Non per colpa sua, ma questa McLaren è ad un livello nettamente al di sotto di Renault e Ferrari.

    Punto 2. La lotta è solo tra Alonso e Schumacher con il dettaglio tutt’altro che irrilevante che, il tedesco, viaggia continuamente sul filo del rasoio.

    Il ferrarista è costretto a non poter perdere più neanche un colpo. L’uscita di pista a Melbourne pesa come un macigno.

    15 punti per un ragioniere dal piede pesante come Alonso sono un’enormità, sarà dura beccarlo in una domenica negativa. E sarà dura non solo mantenere il suo passo, ma addirittura fare meglio!

    In attesa che cambi il vento… ricordiamo che il prossimo appuntamento è il GP “lotteria” per eccellenza: Montecarlo.

    Classifica piloti

    01 F. Alonso 54

    02 M. Schumacher 39

    03 K. Räikkönen 27

    04 G. Fisichella 24

    05 F. Massa 20

    06 J. Button 16

    07 JP. Montoya 15

    08 R. Barrichello 8

    09 R. Schumacher 7

    10 M. Webber 6

    10 J. Villeneuve 6

    10 N. Heidfeld 6

    13 N. Rosberg 4

    14 D. Coulthard 1

    14 C. Klien 1

    Classifica costruttori

    1 Renault 78

    2 Ferrari 59

    3 McLaren 43

    4 Honda 24

    5 BMW 12

    6 Williams 10

    7 Toyota 7

    8 Red Bull 2

    - Scuderia Toro Rosso 0

    - Midland F1 0

    - Super Aguri 0