Alonso fa scintille, ma solo con Doornbos!

da , il

    Alonso

    Dopo il gran parlare di questi giorni sulla Renault ed il suo mass damper, tutto si può dire fuorché il campione del mondo si sia messo in evidenza nelle libere del venerdì.

    Come ciliegina sulla torta, inoltre, lo spagnolo si è toccato con… Doornbos! E meno male che il pilota Red Bull aveva detto di essere in buoni rapporti con Alonso e di non voler assolutamente buttare benzina sul fuoco delle polemiche dopo le vicende delle libere in Ungheria…

    I due si sono toccati alla curva 12 a causa di Alonso che ha sbagliato la frenata. Dopo il contatto ruota a ruota hanno raggiunto i box apparentemente senza particolari polemiche!

    L’episodio, in realtà, è una semplice curiosità.

    L’elemento importante da sottolineare in queste libere è che la Renault è sembrata nuovamente in difficoltà.

    E’ ancora presto, però, per vendere la pelle dell’orso e l’idea che si tratti di pura pretattica è più che una semplice ipotesi!

    E’ vero che i piloti non hanno fatto buoni tempi. Ed è altresì vero che hanno sofferto di graining.

    Ma le vetture hanno girato con molta benzina proprio per valutare bene come arginare quel fenomeno, già atteso alla viglia.

    Come sostenuto da tutti gli esperti, saranno le gomme l’ago della bilancia di questo mondiale e anche stavolta hanno già cominciato a farsi sentire.

    Le sensazioni avute sul giro singolo da Fisico e Alonso sono state buone, per cui non dovrebbe rappresentare un grosso problema la qualifica. Ancora un mistero, invece, è cosa succederà in gara e se domani – grazie anche alla pista più gommata – riusciranno in tempo a risolvere questo problema.

    Una cosa è certa, parlo ancora di pretattica e ribadisco: qualsiasi cosa facciano o dicano, non dovremo fidarci troppo di loro…