Andrea Dovizioso: correre in Motogp è più facile

Le impressioni di Andrea Dovizioso sulla Motogp: è più facile!

da , il

    Andrea Dovizioso

    E’ stato uno dei migliori debuttanti in questi test invernali: lui è Andrea Dovizioso. In sella alla sua Honda RC211V ha dimostarto di essere un pilota di talento e di meritare la vetrina più importante, ovvero quella della Motogp.

    “Abbiamo cominciato molto bene, a Valencia e specialmente in Malesia, siamo andati veloci ed è stato abbastanza facile trovare il feeling con la moto. Non avevo mai corso con un quattro tempi, per me era una novità assoluta. Sono contento di questa moto, non è poi così male come mi aveva raccontato qualcuno. L’anno prossimo vedremo la nuova versione”. Queste le dichiarazioni di Andrea Dovizioso che poi confessa:” La differenza più grande? In 250cc dovevi essere molto preciso. Con una MotoGP invece puoi permetterti di sbagliare qualcosa, per esempio in frenata, senza perdere troppo tempo”.

    In Motogp il pilota forlivese ha la possibilità di gareggiare con una delle migliori moto: lo ricordiamo in 250, gli anni passati, correre con una Honda che non era assolutamente a livello degli avversari. Soprattutto in confronto all’Aprilia. Infatti, negli ultimi due anni per Dovizioso c’è sempre stato solamente un secondo posto in classifica, con davanti quel Jorge Lorenzo che si ritroverà ad affrontare in Motogp.

    E in Motogp sarà nuovamente un duello tra i due piloti avversari. Il prossimo anno Lorenzo correrà con la Yamaha. E visto che Andrea Dovizioso avrà tra le mani una moto molto più competitiva rispetto al passato, chissà che non riesca finalmente a battere il suo avversario numero uno: ne vedremo delle belle in pista con i nuovi acquisti della MotoGp!