Andrea Dovizioso: la disfatta del Sachsenring

Il campione della Honda, Andrea Dovizioso, racconta l'amarezza per il fallimento della gara del Sachsenring

da , il

    Nonostante il buon lavoro fatto durante il week-end di prove, il Gran Premio di Germania 2009 non è andato secondo le previsioni di Andrea Dovizioso. Il centauro della Honda, infatti, è stato costretto al ritiro per un problema tecnico.

    Scattato bene dalla quarta fila, il pilota forlivese era riuscito a superare molti dei colleghi davanti a sè, riuscendosi a piazzare, immediatamente alle spalle dello spagnolo Jorge Lorenzo, in quinta piazza.

    La gara del Dovi si è infiammata, poi, con il meraviglioso sorpasso sul talento maiorchino della Yamaha, Lorenzo. Tutto sembrava procedere secondo i piani, ma un guaio tecnico di grip all’anteriore della sua moto, lo ha costretto a rallentare, facendolo retrocedere fino all’undicesima posizione.

    A tal proposito è lo stesso Andrea, attraverso le sue parole, a raccontare l’ennesima toppata della stagione:“Sono partito veloce dalla quarta fila e ho superato 6 piloti al primo giro, poi sono riuscito a passare Lorenzo e andare in quarta posizione girando in 1’22.7, ma durante il quarto giro ho perso il davanti e sono andato largo”.

    Ma i guai dell’italiano non si sono limitati ad una semplice sbandata, poichè dopo qualche tornata, la sua gomma anteriore ha cominciato a deteriorarsi più del dovuto, complicando il suo passo di gara. A quel punto avrebbe almeno potuto terminare la corsa se un problema elettronico, a cinque giri dal termine, non lo avesse costretto ad alzare bandiera bianca:“Dopo pochi giri la situazione dell’anteriore è drasticamente peggiorata, non potevo più piegare e frenare come al solito, rendendo la guida molto difficile. Da quel momento il mio obiettivo era di finire la gara ma a cinque giri dalla fine si è verificato un problema elettronico alla moto e ho dovuto ritirarmi.”

    Con il fallimento del Sachsenring, Andrea Dovizioso si ritrova ad occupare la settima posizione della graduatoria generale con sessantanove punti:“Qui avevamo bisogno di un risultato importante e oggi potevo raggiungerlo.”

    Quest’anno ci si aspettava sicuramente di più dal giovane talento nostrano della Repsol, ma il campionato non è ancora finito e con il prossimo impegno della Motogp a Donington, Dovizioso può riscattare la stagione più vuota della sua carriera:“Adesso andiamo subito a Donington il prossimo fine settimana con l’obiettivo di raggiungere i risultati che ci competono”.