Andrea Dovizioso sfiora il podio a Brno

Andrea Dovizioso, attraverso il suo sito ufficiale, commenta la quarta posizione ottenuta sul circuito di Brno

da , il

    Il trionfatore di Donington Park, Andrea Dovizioso, ha lottato come un leone per conquistare una posizione sul podio del Gran Premio della Repubblica Ceca, ma alla fine è arrivato un quarto posto dietro allo scatenato Toni Elias.

    Dopo un ottimo scatto dai blocchi di partenza, il Dovi, nei primi giri ha cercato di stare dietro al suo team mate Dani Pedrosa. Purtroppo per Andrea, tutto ciò non è stato possibile e si è ritrovato a lottare per il terzo gradino sul podio con Toni Elias.

    La causa del mancato raggiungimento del podio, potrebbe essere il solito calo di aderenza della gomma anteriore, particolare che non gli ha consentito di lottare al 100% contro il ritrovato Elias. Nonostante tutto ciò, Andrea Dovizioso, con il quarto posto, si conferma come sesta forza del Motomondiale con uno score di 107 punti.

    Il centauro forlivese della Honda, a fine gara ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni che giustificano la suddetta tesi dell’usura eccessiva del pneumatico: “Oggi è stata una gara molto difficile e ho dovuto lottare negli ultimi giri per la terza posizione. All’inizio ho cercato di stare vicino a Dani e al gruppo di testa, ma per me oggi era impossibile: riuscivo a stare attaccato a Toni, avevamo lo stesso passo e quindi era difficile sorpassarlo. A metà gara ho provato a superarlo ma senza successo e poi alla fine è venuto a mancare un pò di grip all’anteriore e per superare Toni ho preso qualche rischio. Volevo assolutamente salire sul podio e per questo ho spinto molto, ma avevo anche Capirossi che mi stava mettendo pressione dietro.”

    Infine, il Dovi esprime tutto il proprio rammarico per la prestazione offerta in terra ceca ma si augura di poter migliorare nei prossimi appuntamenti della Motogp: “Non posso dire di essere soddisfatto della quarta posizione ma con i test abbiamo avuto la possibilità per migliorare il pacchetto e prepararci per le prossime gare.”