Andrea Dovizioso su FOX Uomo di Aprile

Andrea Dovizioso su FOX Uomo di Aprile: trucchi e segreti per mantenersi in forma e arrivare preparatissimi all' inizio del MotoMondiale 2009

da , il

    Dopo Riders, Andrea Dovizioso esce anche sul magazine FOX Uomo di Aprile 2009. Un’ intervista lunga e dettagliata in cui il pilota romagnolo si racconta e svela in ogni suo dettaglio la sua voglia di vittoria nel Campionato MotoGP che sta per iniziare.

    La MotoGP 2009 sta per accendere il suo semaforo verde e i piloti italiani iniziano a scaldare moto e spirito con apparizioni in TV e interviste sui giornali in cui far trapelare una sola cosa: la voglia di vittoria.

    Vincere, vincere e ancora vincere.

    Tra i tanti obiettivi del giovanissimo Andrea Dovizioso che quest’anno ha conquistato la Honda HRC ufficiale, quello che prevale sugli altri nella stagione 2009 è uno e unico e rappresenta la corona d’ alloro.

    Se questo sarà possibile dipende da molti fattori, ma quello che conta è partire subito con il piede giusto e con il morale carico.

    Il noto mensile FOX Uomo già in edicola per il mese di Aprile dedica un ampio servizio al “Dovi” nazionale che correrà per il titolo MotoMondiale 2009 in sella alla Repsol-Honda, affiancando lo spagnolo Dani Pedrosa.

    Corsa per il titolo? perché no, nonostante la giovane età Andrea ha dimostrato nella scorsa stagione una “stoffa” non indifferente… lui stesso afferma “Non saranno soltanto Stoner e Rossi a giocarsi il Mondiale. Secondo me siamo molto vicini e potremmo rientrare nella lotta per il titolo

    Ci sono tutte le premesse perché il Motomondiale 2009 riservi delle sorprese!!

    Per essere al 100%, però, occorre una preparazione fisica attenta e su questo Dovizioso non si fa trovare impreparato: “Inizio la preparazione i primi di gennaio in palestra. E’ indispensabile fare il pieno nel 3-4 mesi che precedono l’inizio della stagione, perchè dopo si passa molto tempo fuori casa e non si riesce piu ad allenarsi bene, alterno palestra, attività aerobiche e vado spesso sulla moto da cross, un po’ per alleamento e un po’ per divertimento: essendo pericoloso, evito di farlo durante il mondiale e mi sfogo in quei mesi lì

    Di certo, il Campionato si annuncia in salita già dalle prime gare: primo appuntamento in notturna e qualcosa da non spezzare all’ interno del paddock con un Daniel Pedrosa a volte eccessivamente sulle sue non dovranno essere fattori in grado di distogliere il pilota italiano dalla sua sete di trionfo.