Aprilia: sbagliato rinunciare alla Moto2

La decisione di Aprilia di non partecipare alla nuova Moto2 fa ancora discutere: il numero uno della Aspar, Jorge Aspar Martinez dichiara che per la casa di Noale è un'opportunità mancata, sia al punto di vista economico che da quello dell’immagine sportiva

da , il

    La decisione di Aprilia di non partecipare alla nuova Moto2 fa ancora discutere: il numero uno del Team Aspar, Jorge Aspar Martinez, dichiara che per la casa di Noale è un’opportunità mancata, sia al punto di vista economico che da quello dell’immagine sportiva.

    Martinez ha anche affermato che la decisione dell’Aprilia li ha colti del tutto impreparati e che i team non hanno ancora ricevuto da Noale nessuna comunicazione ufficiale. E con i contratti già firmati la situazione è davvero delicata.

    Credo che Aprilia stia perdendo una grande opportunità in Moto2 con questo progetto dal punto di vista economico, e anche da quello dell’immagine sportiva.

    Jorge Aspar Martinez a ruota libera. Il boss del Team Aspar ha rilasciato dichiarazioni sulla Moto2 e sulla difficile situazione in cui li ha lasciati il ritiro dell’Aprilia.

    Il ritiro di Aprilia è stato certamente una sorpresa inaspettata. In Moto2 ci sono tre squadre che si trovano nella stessa situazione,” ha detto Martinez, “E’ difficile capire questo perché quello Aprilia è un ottimo progetto e la situazione attuale è come uno “schiaffo”. Stiamo parlando di un progetto molto vasto che coinvolge molti soldi, quindi ci risulta molto difficile capire questa decisione. Senza dubbio c’è anche un lato contrattuale, ci sono tre contratti firmati e da oggi la moto dovrebbe essere sulla buona strada. La moto è completa, ma non è sulla buona strada. E’ una brutta situazione per noi e per Aprilia.

    Noi non abbiamo una rinuncia scritta dei contratti. Credo ci sia ancora una piccola possibilità che il progetto non si fermi,” ha continuato, “Questo progetto non ha nulla di negativo per Aprilia, quindi spero siano in grado di risanare la situazione in qualche modo.