Assen: Interviste post qualifiche

Nelle qualifiche di Assen, Valentino Rossi in sella alla sua motocicletta ha avuto qualche problema, colpa del suo dito infortunato che non gli ha permesso di guidare come avrebbe voluto

da , il

    Si rosicchia il migliolo della mano sinistra Valentino Rossi, visto che

    la mano destra è infortunata e non gli consente di guidare come vorrebbe. Nelle prove di oggi è stato ultimo, a più di 3 secondi dal primo. Ecco le interviste di alcuni dei protagonisti della giornata di oggi.

    John Hopkins: “Ho dato il massimo. Così come hanno fatto Suzuki e Bridgestone. Abbiamo lavorato duramente per poter essere tra i migliori e finalmente dopo qualche secondo posto, ci siamo riusciti. La felicità mi toglie ogni altra parola”

    Valentino Rossi: “Sto bene e voglio tranquillizzare tutti, anche se è stato duro per me guidare! Ho una leggera frattura al piede sinistro a anche una al polso destro, così dare gas e frenare è davvero difficile. In più ho una grande escoriazione sul torace e non sono riuscito respirare bene per molto tempo. Ho fatto tutti gli esami necessari e poi sono riuscito a guidare nel pomeriggio. Il problema ieri è stato che abbiamo usato una gomma un pò troppo dura. Quando ha iniziato a piovere mi sono fermato e quando siamo ripartiti mi sono accorto che non avevo abbastanza grip a sinistra. Ho provato a fare un altro giro per vedere se la situazione migliorava, ma in un punto molto veloce, con la moto piegata sulla sinistra, sono volato in aria! E’ un peccato perchè penso che qui avremmo potuto avere delle grosse possibilità. Il circuito non è come prima, ma comunque non è male. Ho bisogno di vedere come sarà quando starò bene, quindi spero di poter stare bene.

    Purtroppo oggi non ho fatto bene. Ho molto dolore nonostante le infiltrazioni di analgesico e devo ringraziare i tecnici Yamaha per aver fatto alla M1 tanti piccoli accorgimenti in grado di facilitarmi l’uso della mano. Spero solo di ripagarli in gara.”

    Colin Edwards: “Ovviamente mi sarebbe piaciuto essere in pole e con il passo che avevamo, la possibilità c’era. All’inizio della sessione ho montato un paio di gomme da gara restando molto soddisfatto del passo che avevo con l’ultima che ho provato. Poi abbiamo cominciato con quelle da qualifica ma non sono sicuro che sarei potuto arrivare a 1’36.4. Ero già molto soddisfatto del mio 1’36.7 ma Hopkins e Nakano ce l’hanno fatta quindi forse sarebbe stato il caso di spegnere il cervello e provare a farlo anch’io! In ogni caso durante il mio ultimo giro ho trovato sia Stoner sia Pedrosa a passeggio nella pista quindi non sapremo mai come sarebbe potuta andare. Come ho detto il mio passo di gara è buono ed io sono ansioso di fare la gara domani. Spero solo che Valentino si riprenda al meglio possibile per cercare di recuperare qualcosa da questo fine settimana”.

    Dani Pedrosa: “Oggi è andata meglio rispetto a ieri. Il quinto posto in griglia non è il massimo ma sicuramente migliore della mia posizione in griglia nel Gp di Spagna. Ho dovuto lottare molto per ottenere il massimo dalle gomme. Nel mio giro veloce ho avuto un po’ di traffico nella parte finale e quindi penso che questa sia la causa di questo mio piazzamento. Domani cerchero’ di fare una buona partenza. Un’altra giornata su questa pista e sarò piu’ a mio agio, anche se non è la stessa Assen!”

    Casey Stoner: “Ho avuto un guaio con il freno anteriore e ho perso 10 minuti di prove. Poi abbiamo preso la direzione sbagliata a livello di set up e la moto non era a punto come nelle libere della mattina quando ho ottenuto il quarto tempo. Il team ha quindi modificato la moto per riportarla alle regolazioni della mattinata ma non sono riuscito ad ottenere un crono decente con le coperture da qualifica: sarebbe stato tutto più facile con le gomme da gara. Domani sarà fondamentale partire bene e io sono tranquillo perché molti anni di Dirt Track mi hanno insegnato a controllare la moto al momento del via. Ora su questa pista non c’è molto spazio per passare gli avversari quindi stiamo a vedere cosa succederà domani in gara”.