Audi acquista la Ducati: accordo per 860 milioni di euro

Audi acquista la Ducati: accordo per 860 milioni di euro

Audi acquista Ducati per ben 860 milioni di euro, passando così il marchio italiano in mani tedesche

da in Ducati MotoGP, MotoGP 2017, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    MotoGP: Test a Jerez

    Dopo il susseguirsi di numerose voci sulla vendita della Ducati di Borgo Panigale, le indiscrezioni sembrano trovare conferma perchè la casa motociclista italiana ha un nuovo padrone: si tratta dell’Audi, appartenente al gruppo Volswaghen. Il patron Bonomi ha raggiunto l’intesa economica con l’azienda automobilistica tedesca sulla base di 860 milioni di euro per l’80% delle azioni del noto marchio bolognese. Il 20% rimanente dovrebbe, con ogni probabilità, restare nelle mani della società di Bonomi. L’annuncio ufficiale è atteso ad ore quando ci sarà l’assemblea degli azionisti Volkswagen.

    Dopo avervi anticipato la probabile vendita del gruppo di Borgo Panigale, la Ducati passa nuovamente in mani straniere, più precisamente alla casa automobilistica tedesca dei quattro cerchi: l’Audi.

    Dunque, l’accordo Audi–Ducati è cosa fatta e in questo momento si aspetta solo il comunicato ufficiale dalla Germania e dalle parti di Borgo Panigale, dove non sono registrate reazioni alle indiscrezioni trapelate in questo ultimo periodo e riportate dai media di mezza Europa. Oggi il consiglio di sorveglianza del Gruppo Vw di cui Piëch è il presidente ratificherà l’acquisizione della Ducati.

    Così la Rossa delle due ruote, orgogliosamente marchio italiano delle moto diventa straniera, ma i tifosi restino tranquilli. Questo perchè, la Investindustrial di Bonomi potrebbe mantenere una quota azionaria di minoranza, che si attesterebbe intorno al 20%. L’esempio più eclatante di questa partecipazione italiana lo ritroviamo nella Lamborghini che ha sede a Sant’Agata Bolognese, a due passi dalla Ducati e non si è snaturato con l’arrivo dei tedeschi, ma anzi ha trovato quell’organizzazione necessaria a migliorare l’eccellenza dei prodotti.

    324

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ducati MotoGPMotoGP 2017Primo Piano