Ayrton Senna: è pronto il film

da , il

    Uscirà presto al cinema un film documentario su Ayrton Senna. A 16 anni dalla sua scomparsa, nel corso del gran premio di San Marino del 1994, la compianta leggenda della Formula1 sarà ancora una volta ricordata e celebrata attraverso le immagini più significative della vita e della carriera del pilota brasiliano. Dopo di lui nessun campione è più riuscito a conquistare il cuore dei tifosi nello stesso modo. Ayrton, amato non solo per quel talento e quella guida fuori dagli schemi ma anche per il suo enorme cuore e per la sua continua attenzione nei confronti dei più deboli e meno fortunati di lui.

    AYRTON SENNA. Una leggenda della Formula1 sì, ma un grande uomo prima di tutto, che nella sua vita si è sempre adoperato per aiutare anche le persone più bisognose devolvendo in beneficienza parte dei suoi guadagni. Senna in pista era capace di imprese che sono rimaste memorabili, così come i suoi duelli con i rivali storici, Prost in testa negli anni in cui i due furono compagni di squadra alla McLaren, e il suo stile di guida unitamente alle sue capacità di sviluppo della monoposto rimangono probabilmente ineguagliabili.

    LaPresse

    UN UOMO, UNA LEGGENDA. Scomparso nel corso del gran premio di San Marino, nel 1994, e strappato alla vita e al Circus a soli 34 anni, quando ancora avrebbe potuto regalare ai suoi tifosi altrettante emozioni indimenticabili, Ayrton manca a chi gli ha voluto bene e anche al mondo delle corse, che non ha più potuto celebrare campioni della sua razza. Quest’anno avrebbe compiuto cinquant’anni e, anche dopo 16 anni da quel tragico primo maggio, il pubblico vuole ricordare l’uomo che era. La pellicola, di produzione anglo-giapponese e di cui la momento circola in rete un breve trailer, è stata realizzata dalla Universal e si intitolerà “La leggenda del più grande pilota mai vissuto”. Dopo di lui c’è stato Schumacher, prima di lui c’erano stati Fangio e pochi altri, ma è difficile trovare tra i suoi avversari qualcuno con le stesse caratteristiche dentro e fuori la pista, in grado di trafiggere il cuore degli appassionati di Formula1 come ha fatto il brasiliano. Senna rimane una leggenda, un mito, un esempio per tutti i piloti e non solo. Celebriamolo ancora una volta, celebriamolo all’infinito.