B & B… i due salvatori della Ducati!

B & B

da , il

    brigitte bardot

    Altro che Brigitte Bardot.

    Questa volta, la MotoGP lascia perdere le belle ragazze e si concentra su due centauri con i contro…manici, ossia Max Biaggi e Troy Bayliss.

    Nulla è ancora ufficiale, ma secondo i meglio informati, ossia la Gazzetta, sembra che Livio Suppo, big manager desmodromico, non abbia lesinato parole su Troy Bayliss e Max Biaggi che, con la loro esperienza, potrebbero essere i centauri adatti, anzi super-adatti, a fare da tester per la Ducati GP8.

    Una Ducati delle meraviglie, certo, anche se con una piccola pecca forse: essere Stoner-dipendente.

    Dobbiamo cercare di risolvere e capire i nostri problemi, – ha detto Suppo – in particolare per quanto concerne Marco. Il regolamento non ci permette di provare con i piloti titolari nelle piste del mondiale, pertanto stiamo pensando di utilizzare Biaggi e Bayliss come collaudatori“.

    Una mossa da scacco matto che fa onore ai due piloti SBK che si sono dati disponibili alla possibile “chiamata” e che potrebbe essere veramente utile alla casa di Borgo Panigale per mettere a punto una moto “internazionale” piuttosto che legata ad un solo pilota.

    Voci interessanti arrivano da Max Biaggi che conferma il contattoSì, sono stato interpellato e ho dato la mia disponibilità” e dalle date che potrebbero essere una “due-giorni” al Mugello a fine aprile o dopo il ritorno dei due centauri da Assen.

    Un’occasione ghiotta sia per la Ducati che, infortunati Canepa e Guaresci, si troca a dover comunque continuare lo sviluppo e a non poter contare per regolamente sui due piloti ufficiali MotoGP e anche per i due nuovi ipotetici tester, Bayliss e Biaggi.

    Proprio quest’ultimo, ad inizio stagione aveva detto: “Un test con la Desmosedici? Mi piacerebbe, ma se andassi forte? Un casino…“.

    Eh… come dargli torto!