Ben Spies riceve i complimenti di Colin Edwards

Ben Spies riceve i comlimenti del suo ex team mate ai tempi della moto satellite, il connazionale Edward

da , il

    Spies Edwards

    Ap/LaPresse

    Il campione mondiale Superbike 2009, Ben Spies riceve i complimenti di Colin Edwards, suo vecchio compagno di squadra sulla M1 satellite, per quello che è riuscito a fare nella sua prima stagione completa nel Motocicismo che conta: la MotoGP. Edwards ha detto che al momento non vede piloti in grado di ripetere quanto fatto da Spies quest’anno. L’altro statunitense delle due ruote, oltre ad Hayden, ha infatti ottenuto nel 2010 ben 2 podi, una pole e il sesto posto nella classifica iridata.

    Dopo aver affermato che la M1 ha bisogno di più potenza nel motore, Ben Spies riceve i comlimenti del suo ex team mate ai tempi della moto satellite. Il connazionale Edwards è rimasto molto sorpreso dai punti conquistai da Texas Tornado nel suo primo anno nella Top Class.

    E in quanto a punti, Spies ha recentemente dichiarato che i podi del 2010 sono più importanti del titolo SBK del 2009. Edwards non ha comunque dubbi nel pensare che l’iridato Superbike possa bissare il successo anche in MotoGP: “Ben Spies è Ben Spies! E al momento non vedo altri Spies là fuori. E’ veramente veloce; A Cal auguro il meglio. Lo aiuterò a crescere ma ripeto, al momento non vedo altri Ben Spies”.