Biaggi a controcampo: “Le mie verità!”

da , il

    Tranquillo, rilassato, come se fosse in famiglia, così Max Biaggi appare nel salotto di Controcampo, vicino alla fidanzata ex Miss Italia Eleonora Pedron, ed intervistato da un accondiscendente Sandro Piccinini.

    Il pesante interrogativo che si poneva la trasmissione è perché un forte campione delle due ruote come il Corsaro romano quest’anno non prenda parte al motomondiale, ma nonostante “le verità di Biaggi”, il dibattito non è servito a rispondere a questo interrogativo, nè Max Biaggi si è voluto sbilanciare più di tanto sulle risposte.

    Nel salotto “del calcio” di Controcampo si parla un po’ di tutto ciò che riguarda il centauro romano, dal dualismo con Rossi, al fidanzamento con la Pedron seduta per l’occasione accanto a lui (anche se il posto “occasionale” era quello di Max visto che la ex Miss Italia è ospite fissa del programma), dalle prove su una formula uno ai commenti dei servizi di Guido Meda mandati in onda, dall’infortunio di Totti alle speranze future.

    Alla corte di Sandro Piccinini il pilota ha raccontato le sue verità, respingendo ogni attacco del presentatore che voleva creare la polemica ad ogni costo.

    Ma allora perché Biaggi non correrà il prossimo motomondiale? Avevamo già offerto possibili spunti di lettura al riguardo e non c’è molto altro da aggiungere. La cosa certa è che la casa giapponese ha svecchiato il proprio parco piloti rinunciando a gente come lo stesso pilota romano e Sete Gibernau per puntare su giovani come Pedrosa (pilota spagnolo per uno sponsor spagnolo”Repsol”) e Hayden sulla moto ufficiale, e giovani come Melandri sulle non ufficiali.

    La nota positiva riguardo alla partecipazione di Max Biaggi a Controcampo è relativamente al futuro di Biaggi. Dopo che lo stesso ha affermato che in Formula 1 sarà molto difficile vederlo, ha invece detto che per la SuperBike potrebbe esservi qualche chance concreta di vederlo in pista quest’anno. Il pilota romano non ha aggiunto altro, ma appare come una conferma indiretta a quanto ultimamente era stato detto attorno a Max Biaggi, ovvero un suo possibile ingresso in SuperBike a partire dalla gara di Monza.