BMW Sauber in allarme: la nuova F1.08 è più lenta della monoposto del 2007?

BMW Sauber in allarme: la nuova F1

da , il

    BMW Sauber in allarme: la nuova F1.08 è più lenta della monoposto del 2007?

    Che il progetto della BMW Sauber F1.07 fosse stato eccellente è evidente. La casa di Monaco lo scorso anno ha compiuto un notevole salto di qualità tanto da impensierire in qualche caso persino Ferrari e McLaren. Fare meglio, quindi, è dura. Ma fare peggio, sarebbe drammatico.

    Per questo in casa BMW è suonato più di un campanello d’allarme quando i piloti che hanno girato con la vecchia auto hanno fatto tempi migliori di quelli impegnati con l’ambiziosa F1.08.

    Sulla nuova vettura sono state riposte molte aspettative. Tutti: dai dirigenti come Theissen al progettista Rampf fino ai piloti Heidfeld e Kubica, hanno fatto proclami molto rischiosi.

    Proprio Nick Heidfeld, uno dei più entusiasti al momento della presentazione della F1.08, palesa un’inedita preoccupazione.

    “Lo scorso anno, a questo punto, le cose mi sembravano andare molto meglio - spiega il tedesco ad Autosport - il bilanciamento era migliore e la vettura era più veloce. Adesso non siamo dove ci aspettavamo di essere e per recuperare dobbiamo migliorare in fretta. Abbiamo introdotto delle modifiche che hanno dato dei benefici, ma non erano quelle previste dal programma” “Ad ogni modo - prosegue Heidfeld – non si può dire che questa vettura sia peggiore perché vi sono ancora molte aree sulle quali lavorare e molti altri step in programma grazie a quanto fatto in galleria del vento. Siamo fiduciosi che da qui a Melbourne riusciremo ad arrivare dove ci siamo prefissati”

    Note consolatorie arrivano anche dal progettista Willy Rampf:“In termini di affidabilità siamo OK. Quanto alle prestazioni, essendo all’inizio tutto ci può stare. Abbiamo analizzato i dati ed abbiamo isolato delle zone sulle quali agire. Nel prossimo test di Barcellona ci saranno delle modifiche mirate. Dopodiché arriveranno altre novità in tutte le zone della vettura e andremo avanti in quel modo fino ad inizio stagione. Sono sicuro che raggiungeremo gli obiettivi”.

    Il responsabile tecnico è quanto mai sulla graticola. Il progetto F1.08 dovrebbe essere quello della sua consacrazione ma, come ogni team emergente (vedi Honda o Toyota) anche quello tedesco potrebbe patire la sindrome anno-buono/anno-cattivo indipendentemente dal fatto che il lavoro fatto sia impeccabile. Sarebbe normale. Per tutti, tranne che per i tedeschi. Vaglielo a spiegare che a volte 1+1 non fa 2.