Brad Pitt: “Valentino Rossi come Lance Amstrong”

Brad Pitt si lancia in un’ ode a Valentino Rossi, suo idolo motociclistico di sempre

da , il

    Lo avevamo visto agirarsi per i paddock della MotoGP al Mugello 2008. Brad Pitt è un indiscusso appassionato di motociclismo e di moto, tanto da possederne addirittura 12 esemplari.

    Un numero di pezzi considerevole se si pensa che il marito di Angelina Jolie è un attore e non un motociclista professionista. Attualmente al cinema con la pellicola “Burn After Reading“, grazie alla sua passione per le due ruote, Brad Pitt è il protagonista della copertina di Riders Italian Magazines, confessando alcune piccole debolezze nel campo di sport, delle competizioni, delle moto e dei protagonisti di questo Mondiale 2008.

    Siamo personaggi pubblici, non dovremmo avere idoli da venerare. – racconta Brad Pitt e aggiunge – Io ne ho uno che sta sopra a tutti gli altri: Valentino Rossi. Darei tutto per essere come lui. Quel ragazzo è un vero mago. Sarebbe capace di ipnotizzarmi. Non credi sia possibile perché sembra pesi appena trenta chili, eppure ha dentro di sé velocità ed equilibrio. E’ capace di sdraiarsi sull’asfalto. E’ capace di sdraiarsi sull’asfalto a fianco della moto, senza però cadere. E’ un balletto, è arte pura. Rossi ha vinto l’ottavo titolo senza riempire la bocca di paroloni. Rimane calmo, pervaso da un senso di equilibrio interiore che non sembra neppure umano, sfugge alla mortalità. Per me guardarlo in azione è come leggere una poesia“.

    L’ ode a Valentino di Brad Pitt è esattamente quello che Valentino vuole (e riesce) a comunicare di sé. Un’ immagine bizzarra, vincente, scombussolata fuori e strategica in pista, un folletto incredibilmente attento, capace di lavorare sodo insieme ad un team coeso e riuscire a tirare fuori il coniglio dal cappello nel momento più adatto.

    Un idolo, dunque, per l’ attore americano il cui parco moto farà invidia a molti appassionati.

    Ultima entrata nel garage Pitt è una Harley-Davidson Shovelhead (valore stimato, circa 100.000 dollari) ricevuta amorevolmente in dono dalla sua amata Angelina per festeggiare i 44 anni dell’ attore americano.

    Harley, ma non solo.

    Tra i gioielli di famiglia, oltre alla celebre figliolanza (sembra che la piccola Shiloh sia più nota di mamma e papà messi insieme!), brillano le carene di una MV Agusta Brutale 910, una Ducati, una Confederate Hellcat F124 e una vecchia Vespa, qualche Chopper, una spolverata di moto da Enduro e altro ancora, che il biondo brad usa per sfuggire ai paparazzi.

    Una vera passione, dunque, non solo quella per le moto, ma anche quella per il Campione italiano a proposito del quale, Brad Pitt dichiara: “Valentino è una specie di Lance Amstrong, però su ruote più rapide. Ha vinto campionati in serie, ma non si riempie la bocca di paroloni.