Calendario Formula E 2016-2017 ufficiale: 12 gare da Hong Kong a New York

Calendario Formula E 2016-2017 ufficiale: 12 gare da Hong Kong a New York
da in Formula E
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    La Fia ha ufficializzato il calendario Formula E 2016-2017, terza stagione del campionato mondiale dedicato a monoposto “full electric”. Nella prossima stagione ci saranno grandi novità e la serie dedicata a monoposto completamente elettriche si evolverà ulteriormente. Anche a livello di calendario ci saranno dei cambiamenti significativi: si passerà infatti da 10 a 12 E-Prix (nella bozza iniziale dovevano essere 14 gare ndr) con l’entrata di metropoli stupende come Hong Kong, Montreal e New York. Il calendario sarà dunque più fitto e si estenderà tra Ottobre del 2016 e Luglio del 2017. Sfogliate le pagine per vedere le date e le novità della Formula E 2016/2017.

    Nella prossima stagione ci saranno 10 weekend di gara tra il 9 Ottobre 2016 e il 30 Luglio 2017, dove si correrà ancora un doppio appuntamento finale ma questa volta a Montreal e non più a Londra. Tante novità nel calendario, come l’introduzione dell’E-Prix di Hong Kong, come gara inaugurale, ma anche lo sbarco in Africa, con l’E-Prix di Marrakesh. Esordio nella categoria full electric anche per le città di Bruxelles, in aggiunta all’attesissimo doppio appuntamento di New York. Le due gare ai piedi della Statua della Libertà, saranno in concomitanza col GP del Nurburgring del WEC. Questo ovviamente darà noia ai vari Lucas di Grassi, Sam Bird, Adam Carroll,Loic Duval, Stephane Sarrazin e Sebastien Buemi, tutti impegnati in entrambe le categorie. Rientra in calendario, dopo una stagione di stop, anche l’E-Prix di Montecarlo. Nel 2016-2017 ci saranno anche novità tecniche e regolamentari: aumentata a 230 kg il peso massimo delle batterie, il limite di peso minimo per le vetture sarà abbassato da 888 a 880 kg, la quantità consentita di rigenerazione sarà aumentata a 150 KW (rispetto ai 100 KW precedenti) e la potenza utilizzabile in gara sarà di 200 KW. Al pilota che firmerà il “giro veloce” in gara verrà assegnato un solo punto e non più due come nelle prime stagione. Tante novità anche tra i team che prenderanno parte al campionato. La Panasonic Jaguar Racing farà il suo esordio nella categoria con il powertrain Jaguar I-Type 1, mentre il nuovo team cinese Techeetah, dopo aver acquistato il team Aguri, scenderà in pista con il motore della Renault. L’americana Dragon Racing, dopo aver iniziato una partnership totale con la Faraday Future (nella quale lavora Marco Mattiacci, ex team principal della Ferrari in Formula 1 fra l’aprile e il novembre del 2014 ndr), parteciperà al mondiale con un proprio powertrain denominato Penske 701-EV, mentre la Mahindra utilizzerà motori Magneti Marelli. Novità anche per il team Amlin Andretti che ha iniziato una collaborazione tecnica con la BMW e gareggerà con un proprio powertrain denominato ATEC-02. Tra i piloti cambio di casacca per Eric Vergnè, che passa dalla DS Virgin alla neonata Techeetah, mentre al suo posto farà il suo esordio Josè “Pechito” Lopez . L’argentino, campione del mondo WTCC, sarà dunque una delle grandi novità dello schieramento 2016/2017. Felix Da Costa si è trasferito dalla defunta Aguri all’Andretti BMW, mentre la Mahindra ha puntato forte sul giovane e talentuoso Felix Rosenqvist, campione europeo di Formula 3 nel 2015.

    DATE E-PRIX: Round 1: 9 ottobre Hong Kong (Cina) Round 2: 12 novembre Marrakesh (Marocco) Round 3: 18 febbraio Buenos Aires (Argentina) Round 4: 1 aprile Città del Messico (Messico) Round 5: 13 maggio Montecarlo (Monaco) Round 6: 20 maggio Parigi (Francia) Round 7: 10 giugno Berlino (Germania) Round 8: 1 luglio Bruxelles (Belgio) Round 9: 15 luglio New York (USA) Round 10: 16 luglio New York (USA) Round 11: 29 luglio Montreal (Canada) Round 12: 30 luglio Montreal (Canada)

    648

    PIÙ POPOLARI