Cambio olio moto: costo e quando farlo

Parliamo di olio motore delle moto: quando è necessario cambiarlo e quanto arriva a costare tale operazione di manutenzione ordinaria

da , il

    Cambio olio moto quando farlo

    La manutenzione ordinaria di un motore termico passa la maggior parte delle volte per il cambio olio, fluido che tende a perdere le sue caratteristiche di viscosità durante il tempo. Le moto non fanno eccezione, ed infatti durante ogni tagliando schedulato dalla casa è prevista la sostituzione dello stesso per evitare brutte e costose sorprese. Ma facciamo un attimo chiarezza: quando è necessario cambiare l’olio alla moto e quanto costa farlo? Ecco a voi tutte le risposte.

    Quando cambiarlo

    Cambiare l'olio alla moto

    Sostanzialmente la regola da seguire per capire quando cambiare l’olio alla moto è: quando questo ha perso la sua viscosità, degrado che lo rende meno efficace nel lubrificare tutti gli organi motore e potrebbe portare a conseguenze spiacevoli soprattutto per il portafogli (oltre che per la sicurezza, in realtà). Purtroppo però non è possibile vedere ad occhio nudo quando questo si sia realmente degradato, così ci si affida agli intervalli di manutenzione ordinaria previsti dalla casa, perchè in base alla tipologia di moto questi saranno più o meno ravvicinati sia nel tempo che nel chilometraggio complessivo, ed ognuno di essi prevede il cambio olio motore.

    Piccoli accorgimenti

    Le uniche variazioni che potremmo apportare, o meglio gli unici accorgimenti dei quali potremmo tenere conto, riguardano l’utilizzo preponderante che si fa della moto: utilizzarla spesso in città, che comporta temperature di esercizio nettamente più alte, porta l’olio a perdere viscosità prematuramente e quindi è buona norma anticipare il tagliando rispetto a quanto previsto dalla casa.

    Quanto costa cambiarlo

    Olio motore

    I motori delle moto hanno al loro interno una quantità d’olio pari a circa 3 litri e mezzo. Ovviamente sul mercato sono a disposizione oli con caratteristiche e velleità completamente diverse da loro: dai più racing ai più turistici, fino a quelli più adatti a temperature rigide o temperature calde. Ognuno di essi ha un costo al litro variabile, che quindi incide sul costo complessivo dell’operazione, ma la media è di circa 18 euro al litro (alcuni, comunque possono arrivare anche a costare 30 euro al litro). A questi vanno aggiunti i costi della manodopera se ci si affida ad un’officina.