Caro GP del Mugello..anzi carissimo..

come tutti gli anni continua ad essere troppo alto il prezzo dei biglietti dell'appuntamento italiano del mondiale Motogp

da , il

    mugello circuito

    Lo spettacolo della Motogp è eccezionale. Dal vivo il rombo dei motori e l’atmosfera che si respira nel circuito non ha prezzo. Lo sanno moolto bene gli organizzatori del Gran premio d’Italia nel circuito del Mugello che per un posto sul prato durante la gara domenicale vogliono ben 90 euro!.

    Non è una novità, da qualche anno i prezzi hanno avuto un’impennata pari a quelle che fanno i piloti in pista: per un abbonamento per tutto il week end ci vogliono ci vogliono 160 euro per il prato e 290 per la tribuna centrale, per la gara di domenica le tribune costano dai 165 ai 205 euro a seconda della posizione.

    Lo spettacolo al Mugello è garantito dalla qualità della pista e dal grande contorno di pubblico ma tutti i tifosi che hanno passato delle giornate all’interno del circuito toscano sanno quanto sia difficile ad esempio trovare un bagno o arrivare e ripartire dal circuito a causa del traffico caotico che trasforma spesso una giornata splendida in un incubo.

    E sempre sperando che non piova.

    In sostanza 90 euro sono comunque troppi per tanti tifosi e soprattutto inadeguati alle condizioni generali e la vivibilità del circuito. Roba da ricchi. Si lamentano tutti del prezzo e dei servizi del Mugello ma poi chissà perchè tutti gli anni siamo sempre lì a tifare per i nostri piloti. Alla passione non si comanda.

    Siamo già spennati dallo stato per il bollo e la benzina, dalle assicurazioni con delle R.C. carissime, cosa vuoi che siano 90 euro una tantum per vedersi lo spettacolo più bello del mondo.