Casey Stoner: “all’Estoril avevo il passo per vincere “

Casey Stoner con il secondo posto conquistato all'Estoril conferma il suo stato di salute ritrovato dopo la lunga assenza dalle piste della Motogp

da , il

    Con il secondo posto ottenuto sul circuito dell’Estoril in Portogallo, Casey Stoner è ampiamente soddisfatto della propria prestazione dopo la prolungata assenza dalle gare durante il mese di Settembre.

    I problemi di mancanza di sodio, che hanno escluso Casey Stoner dallo splendido duello per la conquista del titolo di campione del Mondo della Motogp, sono ormai un lontano ricordo per il pilota della Desmo16. Anche se i due pretendenti rimasti, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, conducono una lotta privata per aggiudicarsi il trono di campione della classe regina, Stoner sembra soddisfatto del suo rientro in pista all‘Estoril e per le prossime gare si candida come sicuro protagonista per la vittoria.

    Addirittura, il centauro della Ducati dichiara, nel dopogara dell’appuntamento portoghese, che se non avesse commesso una piccola sbavatura nelle prime curve del tracciato lusitano, avrebbe potuto portare a casa anche il primo posto: “in partenza avevo anche il passo per provare a vincere, poi, ho fatto un errore al secondo giro, mi è caduto il piede, si è rotto il pedale e ho avuto delle difficoltà nell’appoggiare il piede. Ho perso un po’ di tempo, se avessi ripreso Jorge me la sarei giocata fino alla fine”.

    Se pensiamo alle dichiarazioni apparse sui giornali, durante il suo periodo di vacanze forzate e che ci raccontavano di un Casey abbattuto e pronto a lasciare le corse per dedicarsi alla pensione, possiamo solo essere felici nell’ammirare un pilota così deciso e competitivo. Ma lasciamo che siano le stesse parole di Stoner a commentare il momento del suo bel rientro tra i grandi delle due ruote: “ho sfruttato tutto questo tempo per mettermi a posto, per trovare una soluzione. Nelle ultime due settimane mi sono sentito come a Barcellona, ho cercato di allenarmi, poi in questa ultima settimana mi sono sentito un pò meglio e questa gara, che è stata dura per tutti, mi ha dato una conferma. Considerando che non mi allenavo da mesi, è un ottimo risultato per me”.

    Con il prossimo step della Motogp che avrà luogo sull’affascinante pista di Philip Island, Casey Stoner avrà una ghiotta opportunità per migliorare il secondo posto dell’Estoril e salire sul gradino più alto del podio.