Casey Stoner: “In Australia saremo ancora piu’ veloci”

Casey Stoner, appena tornato sulle piste dopo un piccolo periodo di stop, per problemi di salute, è deciso a ritornare tra i leader del mondiale: e già in Portogallo ha dimostrato di essere in forma perfetta

da , il

    Finalmente torna il sereno in casa Ducati. Il pilota di punta del team di Borgo Panigale, Casey Stoner, dopo la pausa di riflessione che lo ha tenuto lontano dalle piste per tre gare, e’ tornato alle competizioni, ottenendo un grande secondo posto che farebbe pensare ad un superamneto dei problemi dell’australiano.

    Queste le parole del campione mondiale 2007 dopo la ua grande prestazione: “tornare ad essere competitivo come oggi dopo così tanto tempo non può che darmi grandi emozioni. Nelle ultime cinque gare in cui ho gareggiato ho faticato così tanto, che oggi è stato quasi rilassante potermi permettere un buon tempo negli ultimi giri. Oggi ero nervoso e non lo sono stato per molto tempo, quindi è fantastico tornare sul podio. Non ci aspettavamo di fare così bene perché fino a due settimane fa avevo ancora i problemi riscontrati nei mesi scorsi. Sembra che la dieta a basso contenuto di sodio e poco altro sia stata davvero efficace. Mi auguro che la causa di tutto sia la bassa pressione sanguigna e che a Phillip Island potremo essere nuovamente competitivi. Probabilmente farà un po’ più freddo rispetto a qui, e questo potrebbe aiutarci a livello fisico”.

    Il ritorno tra i migliori di Casey Stoner apre scenari che fino a ieri erano impensabili: ora tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo c’e’ il pilota australiano che potrebbe diventare l’arbitro di questo finale stagione, con tutto il rispetto per la Honda di Daniel Pedrosa che non sembra essere all’altezza sia della M1 che della GP9. Finche’ arrivavano primo e secondo i due piloti Yamaha era un conto, ma se ci si mette in mezzo il pilota Ducati allora il nono titolo per il Dottore inizia ad essere un po’ piu’ difficile da conquistare.

    Recuperare 18 punti e’ ancora possibile, magari aiutato da un gregario con la rossa del tutto inaspettato ad inizio stagione.