Casey Stoner: la storia dell’australiano volante

storia del campione del mondo di Motogp Casey Stoner

da , il

    Casey Stoner

    Casey Stoner si è aggiudicato nella gara di Motegi (Giappone) il campionato di motogp 2007. E’ arrivato prima in classifica rispetto a mostri sacri del motociclismo come Valentino Rossi e il compagno Loris Capirossi: ma chi è Casey Stoner e qual è la sua storia?

    Casey Stoner nasce nel 1985 a Southport in Australia. Fin da giovanissimo (4 anni) ha messo in evidenza doti fuori dal normale, tanto che il padre decide di investire tutto su di lui. Cominciano a girare per l’Australia nei vari circuiti dei campionati nazionali. Nel corso della sua carriera in patria, Casey ha vinto 41 titoli nazionali: correva anche in cinque categorie diverse ogni domenica. In un week end partecipò a 35 gare vincendone 32. Il padre gli faceva da meccanico e la madre da maestra, fino a quando nel 2000 è arrivato in Europa raccomandato niente meno che dal mitico pluricampione Mick Doohan.

    Da giovane promessa abituata a vincere sempre ha dovuto faticare nel circus del motomondiale. Per gli addetti ai lavori era diventato famoso più come distruttore di moto che pilota vincente. Ma da quest’anno la Ducati gli ha messo in mano una bomba su due ruote che si adatta alle caratteristiche dell’australiano e la Bridgestone ha studiato delle gomme superiori alla concorrenza: questo unito alle sue indiscusse qualità gli hanno permesso di laurearsi campione del mondo.

    Non è sicuramente una meteora come fu lo scorso anno Hayden: il ragazzo ha pelo sullo stomaco e polso pesante. Sentiremo parlare molto di lui nei prossimi anni.