Casey Stoner sfida Valentino Rossi

Casey Stoner vuole il titolo mondiale

da , il

    Casey Stoner vuole il titolo mondiale. Il centauro australiano della Ducati, già campione del mondo MotoGP nel 2007, ha dichiarato apertamente di ambire alla corona iridata e ha assicurato che il prossimo anno non ci saranno problemi di salute a fermare la sua corsa nel bel mezzo della stagione.

    I rider Yamaha – il campione in carica, l’italiano Valentino Rossi, e lo spagnolo della Jorge Lorenzo (vice-campione) – sono avvisati: nel 2010 dovranno fare i conti con la Desmosedici di Rolling Stoner.

    Che Casey Stoner fosse tornato ce ne eravamo accorti tutti. Non è mai stata chiarita l’origine del suo “male misterioso”, ma sta di fatto che dal suo ritorno nel Gran Premio di Portogallo, sul circuito dell’Estoril, il pilota australiano ha subito dimostrato fin dove riesce a spingere la sua Ducati: secondo posto a Estoril; primo a Phillip Island, sul circuito di casa del GP di Australia; velocissimo e sfortunatissimo a Valencia.

    In poche parole, ha dimostrato che quando non ha problemi riesce a pilotare la Desmosedici come nessuno, fino ad insidiare il predominio delle Yamaha in classe regina.

    Non posso essere sicuro di poter competere per il campionato, ma ho intenzione di provarci,” ha dichiarato Stoner, “E adesso sappiamo che abbiamo avuto un problema ad di fuori delle corse. Nel periodo in cui ho avuto i miei problemi più grandi la nostra moto era molto forte e ho avuto un sacco di opportunità, ma la mia condizione fisica ci ha impedito di approfittare di questo. Ma l’anno prossimo ci concentreremo su tutte le altre cose e, auspicabilmente, combatteremo di nuovo per vincere il campionato.