Circuiti F1, 3 novità da Francia, Usa e Spagna

Formula 1: il calendario della F1 potrebbe arricchirsi del ritorno del Gp di Francia a Magny Cours e di una gara sull'isola di Maiorca

da , il

    Guardando al calendario della Formula 1 che sarà, ci sono tre nomi venuti o tornati alla ribalta pur se con motivazioni diverse. Si va dalla Francia che spera di esserci nuovamente, dopo i tentativi falliti del tracciato cittadino di Parigi e di quello a Disneyland, proprio con il vecchio Magny Cours; si arriva al Gran Premio degli Stati Uniti che stringe accordi ancor più vincolanti con Bernie Ecclestone; il tutto passando per l’isola di Maiorca che vorrebbe scippare la seconda gara spagnola della stagione a Valencia.

    GP FRANCIA. Niente circuito cittadino per le strade di Parigi né Gran Premio di Disneyland con Mickey Mouse a sventolare la bandiera a scacchi. I sogni di Ecclestone resteranno tali. Non ci sono abbastanza soldi da spendere per realizzarli. Ritorna in voga, allora, il nome di Magny Cours. L’impianto che ha ospitato il Circus fino al 2008 pare abbia sistemato le proprie casse ed abbia degli investitori pronti a fare il grande passo. Se la Francia dovesse tornare nel calendario della F1, Magny Cours sarebbe l’unica opzione,” ha detto il responsabile dell’autodromo Serge Saulnier. “Lavoreremo con discrezione e senza alcuna fretta,” ha aggiunto chiedendo ad Ecclestone di abbassare le pretese economiche.

    GP USA. Nel 2012 tornerà il GP degli Stati Uniti di Formula 1. La notizia era già nota. Per evitarsi brutte sorprese, Ecclestone ha obbligato gli organizzatori a pagare una penale nel caso in cui i lavori non fossero completati nei tempi previsti. “Abbiamo delle clausole penali - ha confermato il boss della F1non vorrei usarle. Per loro sarebbe molto costoso non rispettare i patti”..

    GP MAIORCA. La patria del fenomeno delle due ruote Jorge Lorenzo guarda alle quattro. L’isola spagnola di Maiorca ha fatto una proposta per ospitare un GP di F1 ed Ecclestone ha già supervisionato l’area nella quale dovrebbe sorgere l’ìmpianto. La pista misurerà 5,7km e sarà realizzata a Llucmajor nelle vicinanze dell’aeroporto di Palma. Data di fine dei lavori: 2013.