Circuito Monza F1 2016: pronto un nuovo layout per il Gran Premio?

Circuito Monza F1 2016: pronto un nuovo layout per il Gran Premio?
da in Circuito Monza F1, Curiosità F1, Formula 1 2017
Ultimo aggiornamento:
    Circuito Monza F1 2016: pronto un nuovo layout per il Gran Premio?

    Il circuito di Monza potrebbe presto cambiare look. Dopo un lungo tira e molla con Bernie Ecclestone, sfociato nel rinnovo dell’accordo per avere il Gran Premio d’Italia di Formula 1 sul tracciato brianzolo, si sta pensando a come migliorarlo per renderlo percorribile anche alla Superbike. Il mondiale delle derivate 2016 è tornato in calendario a Monza ma per una questione di sicurezza è stato richiesto e affidato a Jarno Zaffelli il compito di modificare il layout del circuito brianzolo. Le modifiche riguarderanno solo una zona del tracciato. Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta dopo il salto.

    L’obiettivo dichiarato è molto semplice: portare più categorie possibili a Monza per rientrare degli alti costi di gestione. Per questo motivo son al vaglio diversi progetti e disegni per rendere il layout meno pericoloso per le due ruote.
    Come dicevamo in precedenza la modifica principale prevede di saltare completamente la prima variante. Il motivo è molto semplice in quanto, essendo una curva molto stretta, formerebbe un sorta di maxi imbuto che risulterebbe molto pericolosa per i motociclisti. Per evitare questo intoppo è pronta una correzione del tracciato utilizzando il vecchio circuito Pirelli per creare una nuova sezione completamente nuova che si ricongiungerebbe con il vecchio tracciato dopo la Curva Grande.

    L’idea di Zaffelli è quella di formare una chicane con un dislivello di due metri e mezzo simile a quello del ‘Cavatappi’ a Laguna Seca. Tutto semplice sulla carta, meno nella realtà in quanto per questa modifica bisognerà abbattere diverse centinaia di alberi per un costo complessivo di 4 milioni di euro. Questo cambiamento è stato portato al simulare ed è stato testato da Sebastian Vettel che si è detto entusiasta della curva cieca e della particolarità della stessa. Con questa modifica, oltre alla Formula 1 e Superbike, potrebbero arrivare anche le gare dei prototipi di Le Mans e magari altre categorie delle due ruote. La palla passa ora agli organi di competenza per approvare o bocciare il nuovo disegno del tracciato. I costi sono alti e i tempi abbastanza stretti: cambierà veramente il layout del “tempio della velocità”?

    378

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Monza F1Curiosità F1Formula 1 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI