Classifica F1 2007: Kimi Raikkonen campione del mondo piloti, alla Ferrari il titolo costruttori

Classifica F1 2007: Kimi Raikkonen campione del mondo piloti, alla Ferrari il titolo costruttori

da , il

    Classifica F1 2007: Kimi Raikkonen campione del mondo piloti, alla Ferrari il titolo costruttori

    L’ultima riserva sembra essersi sciolta. Con la McLaren che si arrende, almeno a parole, le classifiche finali del campionato mondiale di formula 1 2007 possono considerarsi ormai ufficiali.

    E le classifiche dicono che ha vinto Kimi Raikkonen. Meritatamente. Ha vinto perché ha saputo fare una seconda parte di stagione strepitosa, perché ha sfruttato al meglio l’armonia all’interno del team Ferrari e la burrasca all’interno della McLaren.

    Ha vinto, soprattutto, battendo la concorrenza interna con Felipe Massa. Questo elemento non è da trascurare. Il brasiliano non ha avuto più sfortuna del finlandese, anzi. Il brasiliano è mancato in qualche piazzamento decisivo nonostante avesse dalla sua un affiatamento al top con squadra e macchina. La storia di Massa sarebbe potuta essere diversa solo se in Ungheria non avesse finito fuori dai punti. In quel momento Raikkonen era molti punti dietro (si era ritirato il GP prima in Germania) e le gerarchie in casa Ferrari potevano volgere a suo favore. Se così fosse stato, però, il mondiale sarebbe probabilmente sfuggito al team di Maranello.

    A differenza del pilotino, Raikkonen anche nei momenti difficili, ha tirato fuori una costanza che gli ha permesso di recuperare rotture, errorini ed erroracci. L’unico vero neo della stagione, a conti fatti, resta Montecarlo. Senza quello, oltretutto, avrebbe vinto il mondiale persino più comodamente. Con il suo modo di fare si è tenuto in linea di galleggiamento durante tutta la stagione e, quando le cose hanno cominciato a girare per il verso giusto, non ce n’è stato più per nessuno. E’ lì che ha fatto la differenza ed è lì che Massa non ha più potutto competere con lui.

    Per tornare ai due McLaren, se nel team avessero voluto, avrebbero potuto comodamente farlo vincere ad uno di loro. Con qualche ordine di scuderia al momento giusto, sarebbe stato un gioco da ragazzi visto l’enorme vantaggio in classifica. Purtroppo per loro, questa opzione non era né voluta né possibile e adesso restano a mani vuote.

    Avrebbero potuto vincere, sia chiaro, non perché la loro macchina era la migliore in assoluto ma perché è stata una buona macchina (eccellente talvolta) e con una affidabilità da oscar.

    Spy story a parte, quindi, è giusto che anche il titolo costruttori sia finito alla Ferrari. Risolti i problemi di affidabiltà, le F2007 hanno dimostrato in media di avere praticamente lo stesso potenziale delle MP4-22 in qualifica e un passo gara decisamente superiore.

    Classifica Finale Piloti Formula 1 2007

    Kimi Raikkonen 110

    Lewis Hamilton 109

    Fernando Alonso 109

    Felipe Massa 94

    Nick Heidfeld 61

    Robert Kubica 39

    Heikki Kovalainen 30

    Giancarlo Fisichella 21

    Nico Rosberg 20

    David Coulthard 14

    Alexander Wurz 13

    Mark Webber 10

    Jarno Trulli 8

    Jenson Button 6

    Sebastian Vettel 6

    Ralf Schumacher 5

    Takuma Sato 4

    Vitantonio Liuzzi 3

    Adrian Sutil 1

    Rubens Barrichello 0

    Anthony Davidson 0

    Scott Speed 0

    Christijan Albers 0

    Classifica Finale Costruttori Formula 1 2007

    Ferrari F1 204

    BMW Sauber F1 101

    Renault F1 51

    Williams – Toyota 33

    Red Bull – Renault 24

    Toyota F1 13

    Scuderia Toro Rosso – Ferrari 8

    Honda Racing F1 6

    Super Aguri – Honda 4

    Spyker F1 – Ferrari 1

    McLaren Mercedes 0*

    * punteggio azzerato a tavolino e ultimo posto in classifica per il team Vodafone McLaren Mercedes