Concept car Ferrari Monza, futuro remoto

incredibili immagini per la ferrari monza, una concept car decisamente rivoluzionaria che sposta il limite di velocità ad oltre 200km/h

da , il

    Alla prima impressione sembra d aver a che fare con uno di quei Transformers che da auto diventano robot antropomorfi con braccia, gambe e testa. Successivamente viene il dubbio che l’oggetto sia stato progettato per spiccare il volo più che per viaggiare su strada. Trattasi in realtà di una concept car griffata Ferrari dall’evocativo quanto semplicissimo nome: Monza.

    FERRARI MONZA. A fare da bilanciamento ad un progetto di tale complessità, è sembrato ragionevole scegliere un nome facile. L’idea esce dalla mente e dal computer del designer iraniano Iman Maghsoudi e per ora lì resta. Non esiste nulla di reale al momento e queste immagini sono le uniche testimonianze del lavoro del visionario progettista mediorientale.

    PROSSIMAMENTE SULLE NOSTRE STRADE? Se l’industria automobilistica decidesse di investire in questo tipo di innovazione per uscire dal difficile momento nel quale si trova, c’è la speranza che qualche facoltoso uomo d’affari possa andare in giro con questa monoposto tra… 20 anni? Chiunque sia, chi si troverà al volante dovrà sapere che il mezzo è stato programmato per cambiare forma in base alla velocità ed al percorso. Quanto alla difficoltà di tenere in strada un veicolo del genere… nessun problema dato che sarà direttamente un computer a fare il grosso del lavoro. Come ha spiegato il suo inventore a certe velocità la mente umana non avrebbe la sufficiente concentrazione per guidarlo! Il mezzo, infatti, pare sia progettato per muoversi con disinvoltura ad oltre 200 km/h. A basse velocità, invece, è un po’ come andare in moto. O forse con un Ape Piaggio al contrario?