Da Hayden a McRae: tutti i piloti famosi morti fuori dal circuito

Tutti i campioni delle due e quattro ruote che sono morti fuori dal circuito. Da Hayden a McRae passando per Graham Hill. Tutti gli sfortunati piloti che hanno avuto una fine tragica.

da , il

    Nicky Hayden non ce l’ha fatta ed è morto il 22 maggio 2017 presso l’Ospedale Bufalini di Cesena. Il pilota americano, campione del mondo della MotoGP 2006, era in coma da sei giorni dopo un tremendo incidente in bicicletta. Lo sfortunato rider a stelle e strisce, travolto da una vettura mentre si stava allenando in Romagna, non è stato l’unico ad aver avuto un fine cosi tragica e tremenda. In passato anche altri campioni, delle due e quattro ruote, sono deceduti in strada o mentre facevano altre attività. Tutti noi ricordiamo spesso con affetto Michael Schumacher che, mentre stava sciando con la sua famiglia, è caduto riportando gravissime ferite cerebrali. Il tedesco è vivo, ma da diversi anni è in cura per cercare di riprendere possesso della sua vita. Purtroppo Nicky Hayden non è riuscito a fare come Schumi e non è uscito dal coma. Di seguito tutti quei campioni che hanno avuto una tragica morte lontana dai tanto amati circuiti.

    Graham Hill morto in un incidente aereo

    Graham Hill

    Graham Hill fu uno dei piloti più amati del Regno Unito. Fu l’unico pilota ad aver vinto la Triple Crown. Nel 1962 e 1968 vinse il titolo di campione del mondo della Formula 1. Nel 1975 perse la vita in un incidente aereo. Il piccolo veivolo, pilotato dallo stesso Hill, si schiantò in un campo da golf a nord di Londra.

    ++ LEGGI ANCHE: MORTO NICKY HAYDEN, IL PILOTA AMERICANO è DECEDUTO ALL’OSPEDALE DI CESENA

    Colin McRae perse la vita in elicottero

    Colin Mcrae

    Colin McRae è stato uno dei più forti piloti di Rally della storia. Lo scozzese vinse nel 1995 il titolo iridato con la Subaru Impreza 555. A fine carriera disputò nel complesso 146 Rally, vincendone 25. Le prove speciali vinte sono state 477 e i punti conquistati 626. Nel 2007 perse la vita, insieme al figlio Johnny e altre due persone, dopo un incidente in elicottero. McRae perse il controllo dello stesso dopo aver urtato le cime degli alberi. L’impatto fu fatale per le quattro vittime.

    Mike Hailwood morì in un incidente stradale

    Mike Hailwood

    Mike Hailwood è stato uno dei piloti più forti di sempre. Dopo una carriera nel motomondiale, dove vinse nove titoli, passò in Formula 1, dove disputò 50 Gran Premi. Il britannico è stato uno dei piloti più completi della storia e uno dei pochi capaci di essere competitivo con le due e quattro ruote. Nel 1981, mentre stava andando con i figli a comprare la cena, fu coinvolto in un incidente stradale. Lui e la figlia persero la vita, mentre il figlio riportò solo qualche ferita.

    Thierry Sabine fu vittima di un incidente aereo

    Thierry Sabine

    Thierry Sabine è stato uno dei fondatori della Rally Dakar. La sua carriera è sempre stata al limite e spesso si è trovato in situazioni rischiose mentre percorreva le varie tappe tra le dune del deserto. Nel 1977 si perse nel deserto libico. Nel 1986 fu vittima di un incidente in elicottero.

    ++ LEGGI ANCHE: HAYDEN è MORTO, TUTTE LE MOTO GUIDATE DAL CAMPIONE AMERICANO