Danica Patrick nell’US F1?

Danica Patrick nell’US F1?

Danica Patrick è la seria candidata a vestire i colori dell'USF1

da in Danica Patrick, Piloti F1 2017, Team F1 2017
Ultimo aggiornamento:

    Danica Patrick (che mostriamo in alcune delle sue migliori foto sexy) sarà ingaggiata dal team US F1? I presupposti ci sono e la conferma se questa sia o meno una sparata a caso ce l’avremo prestissimo dato che, il giorno 24 febbraio prossimo, i vertici della scuderia ufficializzeranno il loro piano d’attacco per la stagione 2010 di Formula 1.

    US F1. Il gruppo che sta dietro al progetto tutto americano dell’US F1 ha fatto sapere che lancerà ufficialmente il progetto il 24 febbraio. La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta Tv sul canale SPEED nel quale, non a caso, lavora come inviato nelle pit lane della F1 Peter Windsor, uno dei soci. Sul sito ufficiale della squadra è infatti comparso un eloquente contdown. “E’ più di 4 anni che io e Ken Anderson tentiamo di costruire una vettura di F1 negli Usa” ha dicharato il giornalista americano che vanta nel suo curriculim anche un’esperienza in F1 come team manager nella Williams.

    DANICA PATRICK. Tra i nomi hot che girano attorno al futuro team a stelle e striscie rimbalza insistentemente quello di Danica Patrick. E l’affare sembra possibile per una consistente serie di motivi. Innanzitutto la bella americana è già stata vicino alla F1 quando ancora la Honda era in vita. In secondo luogo, Benie Ecclestone ha sempre visto di buon occhio il rientro di una quota rosa nella massima competizione motoristica e ne sarebbe tanto più entusiasta in un momento di crisi come l’attuale dove, inutile girarci intorno, qualunque cosa attiri interesse è più che ben accetta.

    Sempre per lo stesso motivo, cioè attirare interesse, Danica Patrick rappresenterebbe un chiavistello importante nell’avventura difficile e piena di insidie dell’USF1. Nessuno come lei, questa è una certezza, sarebbe in grado di attirare sponsor e curiosità tanto dall’Europa quanto, soprattutto, dagli stessi Stati Uniti, normalmente indifferenti al fascino dei bolidi provenienti dal Vecchio Continente.

    ALTRI DRIVERS. Dato che l’obiettivo è quello di portare due americani ai nastri di partenza della stagione 2010, il totopiloti non si ferma alla Patrick. Oltre al glamour, per fare le cose per bene c’è bisogno di sostanza. In questo senso torna in pole position Scott Speed, già scartato dalla F1 dopo un paio di burrascose stagioni tra Red Bull e Toro Rosso, lo statunitense attualmente impegnato nella Nascar Series è in grado di mettere sul piatto le giuste dosi di esperienza e voglia di riscatto. Molto meno probabili, invece, sembrano al momento le candidatura di giovani come Conor Daly e Josef Newgarden o di vecchie volpi degli ovali come Sam Hornish, Jr. Non ci sarebbe da stupirsi, invece, se l’USF1 decidesse di puntare sull’ultimo nato dal vivaio Andretti: dopo Piedone Mario (iridato nel 1978 con la Lotus) e falciaerba Michael (cacciato prematuramente via dalla McLaren), ci sarà l’occasione di farsi valere anche per 22enne Marco?

    Foto: www.photospicturespics.com; sportsillustrated.cnn.com;

    533

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Danica PatrickPiloti F1 2017Team F1 2017