Daniel Pedrosa indeciso sul nuovo motore a valvole pneumatiche nel GP di Catalunya

Daniel Pedrosa indeciso se utilizzare il nuovo motore a valvole pneumatiche per la gara in Catalunya

da , il

    Daniel Pedrosa

    Nuovo motore si? Nuovo motore no?

    Daniel Pedrosa, campioncino iberico in forza al team ufficiale della Honda HRC è alquanto perplesso sull’ utilizzo del nuovo motore a valvole pneumatiche già nel prossimo Gran Premio di MotoGP di Catalunya.

    Il pilota di Sabadell, infatti, è ancora indeciso sulla strategia tecnica da adottare nella prossima gara, importantissima tra l’altro perchè “di casa”.

    Decisione che verrà presa molto probabilmente dopodomani, giovedì 5 giugno, dopo il confronto tra Daniel Pedrosa e i tecnici della Repsol Honda HRC che dovranno assolutamente trovare la quadra per evitare di staccarsi dalla vetta della classifica e far brutta figura in Spagna.

    Il motore a valvole pneumatiche Honda era è stato già testato durante i test invernali ed era stata data ad entrambi i piloti HRC, Nicky Hayden e lo stesso Pedrosa, la possibilità di utilizzarlo fin dall’ inizio della stagione.

    I due centauri, però, decisero di mantenere quello vecchio e di procrastinare l’entrata in opera del nuovo a data da destinarsi.

    Il che, tradotto, potrebbe significare “fino a che non sarà a posto”

    Adesso i tecnici giapponesi potrebbero aver trovato la soluzione per l’ uso del nuovo motore: sembra, infatti, che sia stata studiata una nuova versione del motore a valvole pneumatiche e che sia stato testato (proprio in Italia durante lo scorso week end) con discreto successo dal tester ufficiale Honda, Tady Okada, anche se i dati acquisiti a fine test non paiono sufficienti alla Honda per prendere la difficile decisione: valvole pneumatiche si o no?

    Pedrosa prova a parlare per primo e dichiara: “Avremo un altro incontro giovedì prossimo e proveremo a recuperare altre informazioni utili per prendere la nostra decisione. E’ difficile prendere una decisione definitiva: abbiamo l’opportunità di usare il nuovo motore, ma non sappiamo se coglierla oppure no. Certo è che la gara in Catalunya è importantissima per me perchè è la mia gara di casa e voglio assolutamente ottenere un risultato ottimo. Vorrei divertirmi e insieme a me, la mia famiglia e i miei fans!