David Coulthard svela un clamoroso segreto: Ron Dennis ha sempre fatto dei favoritismi!

David Coulthard svela un clamoroso segreto: Ron Dennis abituato ai favoritismi anche ai tempi di Mika Hakkinen

da , il

    David Coulthard svela un clamoroso segreto: Ron Dennis abituato ai favoritismi

    Incredibile rivelazione da parte di David Coulthard. Nella sua autobiografia, il pilota scozzese che ha militato dal ’96 al 2004 alla McLaren e che quindi conosce benissimo l’ambiente, svela alcuni retroscena su Ron Dennis che sfatano il mito del team manager imparziale e del timoniere che dà pari opportunità ai propri piloti.

    David Coulthard racconta nel suo libro “It is what it is” che la convivenza con Mika Hakkinen è stata tutt’altro che imparziale. “I primi sentori che ci fosse qualche disparità tra me e lui - si legge nella biografia – li ho avuti alla gara inaugurale a Melbourne nel 1996. Stavo parlando con il mio ingegnere di macchina assieme a Mika quando è entrato Dennis e gli ha chiesto ‘quali sono i tuoi piani per la gara?’. Dopo che Hakkinen ha spiegato la sua strategia Ron ha risposto ‘e loro cosa stanno facendo?’. Ero un pilota della sua squadra e parlava di me dicendo ‘loro’ come se fossi un avversario. Mi sembrò da subito molto strano questo comportamento.”

    Forse è propro qui il problema? Forse Ron Dennis non è esattamente come vuole apparire?

    Mi spiego meglio: se passi per uno che non fa favoritismi e non dà ordini di scuderia neanche quando il buon senso (vedi Ferrari) lo suggerirebbe. Se passi per uno che è imparziale al mille per mille con i suoi due piloti, allora DEVI esserlo per davvero. Altrimenti, ad ogni piccola sbavatura: apriti cielo. Ogni nota stonata diventa una stecca di dimensioni colossali

    Sarà per questo, quindi, che nel team inglese ci sono sempre state tante polemiche? Sarà per questo che vari ex-dipendenti di Dennis, da Lauda a Montoya, aveva detto praticamente le stesse cose di Coulthard? Sarà per questo, quindi, che i nervi di Fernando Alonso hanno retto solo per un po’?

    Sarà per questo che spesso in questo finale di stagione Ron Dennis parlava tranquillamente di “noi” e “loro” riferendosi al duello tra Hamilton e Alonso. Rileggete qui, ce n’eravamo già occupati.