Debutta a Barcellona la nuova Honda RA107! Ma si ferma dopo due curve…

Oggi a Barcellona è stata presentata la nuova Honda RA107

da , il

    Honda RA107

    Oggi a Barcellona è stata presentata la nuova Honda RA107. Presentazione “provvisoria” in quanto manca ancora l’evento atteso tra qualche settimana dove verrà svelata anche la nuova ed innovativa livrea.

    Intanto, perciò, ci dobbiamo accontentare dell’insolita coloritura nera.

    Sarà stato questo look da calimero a portare sfortuna?

    Fatto sta che dopo sole due curve Jenson Button, cui spettava il compito di svezzare la monoposto, era già fermo!

    Peccato. Anche perché prima della falsa partenza, l’inglese aveva parlato in grande:Non vedo l’ora di guidare la RA107 per la prima volta oggi. Solo allora potro’ vedere i risultati di molti mesi di duro lavoro in Giappone e in Inghilterra del nostro team e di noi piloti. Ho guidato qui ieri la RA106 gommata con le nuove Bridgestone Potenza per la prima volta. Il run di oggi mi dara’ il beneficio di poter confrontare direttamente i due telai. Pur se sono fuori dall’abitacolo da un po’, sono molto felice di tornarci e anche il mio livello di forma e’ ottimo, visto che ci sto lavorando sodo da Natale. La seconda meta’ della scorsa stagione per noi e’ stata molto positiva,” prosegue, “e ovviamente la nostra prima vittoria insieme sara’ sempre speciale. Quest’anno speriamo di fare ancora meglio e di avvicinarci ulteriormente al nostro sogno di vincere il Campionato del Mondo insieme. Credo che iniziando il nostro secondo anno con il team 100% Honda abbiamo l’opportunita’ realistica di avvicinarci a tale obiettivo. C’e’ molto lavoro da fare da qui all’Australia.

    Ecco un sunto del resto della Conferenza Stampa alla quale hanno preso la parola il DG Nick Fry e il Direttore Tecnico Generale Shuhei Nakamoto.

    Nick Fry:Siamo fieri di presentare il frutto dell’ottima collaborazione durata un anno fra le strutture Honda in Giappone e nel Regno Unito. Sebbene i vari gruppi tecnici abbiano lavorato in stretta collaborazione per molti anni, la RA107 e’ il risultato di una vera equipe internazionale. In questa stagione, puntiamo a partire dalla positiva ultima parte del campionato 2006 e dagli ottimi riscontri ottenuti nei test pre-natalizi, durante i quali abbiamo percorso piu’ chilometri di qualsiasi altro team. Sfrutteremo sia il vantaggio di contare sugli stessi piloti e personaggi principali del team, sia il miglioramento prestazionale raggiunto sulla nuova RA107 grazie all’impiego della galleria del vento a dimensione reale, completata durante la scorsa stagione, con l’obiettivo di avvicinarci ulteriormente al nostro sogno di conquistare il Campionato del mondo.

    Shuhei Nakamoto:La RA107 e’ il risultato di dieci mesi di progettazione, sviluppo e produzione, iniziati quasi contemporaneamente al debutto in gara della RA106. Nella nuova monoposto converge l’impegno del nostro staff di Brackley e di Bracknell, nonché alcuni progetti a lungo termine avviati da qualche tempo presso la struttura R&D di Honda a Tochigi. La difficolta’ maggiore a livello progettuale e’ stato ottenere un migliore rendimento aerodinamico conformando al contempo la macchina ai nuovi regolamenti specifici delle strutture di sicurezza. Sono contento che abbiamo raggiunto questo obiettivo riuscendo simultaneamente a ridurre il peso complessivo della macchina. La RA107 vanta inoltre alcune soluzioni innovative dell’architettura, in particolare nella zona dello scarico e dei radiatori, che consentono una carrozzeria decisamente piu’ compatta, per un pacchetto aerodinamico generalmente ben integrato. Siamo inoltre soddisfatti di come migliora la nostra conoscenza delle gomme Bridgestone Potenza e i progressi in questa area derivano dalla combinazione del lavoro di simulazione condotto presso la nostra sede di Brackley e del programma di test pre-natalizi estremamente proficuo, nel quale abbiamo compiuto piu’ chilometri dei nostri avversari.