Di nuovo Senna e Berger

Pare che il binomio Berger e Senna possa ritornare in Formula 1

da , il

    Bruno Senna

    Pare che il binomio Berger e Senna possa ritornare in Formula 1. L’austriaco, in qualità di manager e co-proprietario della Toro Rosso, avrebbe intenzione di dare una chance al nipote di Ayrton, Bruno Senna.

    Dopo aver smesso di correre nel tragico 1994, a 18 anni Bruno ha ripreso la sua carriera nelle corse. Adesso ha 23 anni e si sta mettendo in gran luce nella F3 Britannica.

    Berger, quindi, grande amico di famiglia, sta pensando seriamente di far guidare una Toro Rosso al giovane nipote d’arte:«Bruno mi ricorda molto Ayrton, sia nell’apparenza che nel modo di pensare e di guidare». Un test gli verrà offerto molto presto. Un sedile, forse nel 2007.

    Bruno, dal canto suo, ha fatto sapere: «Credo di essere veloce e di saper guidare bene, anche se mi manca l’esperienza. Devo crescere, possibilmente in fretta. Il mio obiettivo è la Formula 1. Non sono ancora in contatto con nessuna squadra. Voglio diventare campione del mondo. Nella mia famiglia non amiamo fare le cose a metà».

    Si allunga così la lista dei nomi storici che ritornano in voga da Rosberg a Piquet e da Lauda a Villeneuve, Senna mancava proprio… e ancora mancherà. Qualsiasi cosa di buono Bruno faccia.