GP Austria F1 2017, risultati gara: Bottas vince in volata su Vettel [FOTO]

GP Austria F1 2017, risultati gara: Bottas vince in volata su Vettel [FOTO]

A Zeltweg è Bottas a vincere il GP d'Austria F1 2017. Seconda vittoria stagionale, Vettel e Ricciardo sul podio. Hamilton recupera ma non va oltre la quarta piazza

in Circuito Zeltweg, F1 LIVE in diretta, F1 MotoGP SBK Live, Formula 1 2017, GP Austria F1, Risultati F1, Valtteri Bottas
Ultimo aggiornamento:
    GP Austria F1 2017. Ha dominato dalla partenza al primo pit-stop, Valtteri Bottas. Ha sofferto, invece, nel finale con le gomme, costretto a controllare un rimontante e indiavolato Vettel. Il via chirurgico di Valtteri sullo spegnimento dei semafori ha portato i commissari ad aprire un'investigazione sulla possibile partenza anticipata. Niente da fare, il finlandese è stato perfetto e ha spinto a fondo nel primo stint di gara costruendo un ampio margine su Vettel che si è eroso nei giri tra il pit-stop di Seb e quello di Bottas: 7 giri di differenza. Gomme supersoft entrambi, per andare all'arrivo, dove il divario è nell'ordine dei decimi. Una Ferrari in grado di metter pressione e rimontare, Bottas a rispondere ai tempi di Vettel. L'ordine d'arrivo del GP d'Austria F1 2017 ci restituisce sul podio, terzo, Daniel Ricciardo, quinta gara di fila tra i primi tre, un arrivo costruito al primo giro, quando ha lottato con Raikkonen prendendosi la posizione di forza. Kimi chiude al quinto posto, dietro Hamilton, partito sulla gomma supersoft ma con tanti problemi di blistering su entrambe le mescole. La rimonta non c'è stata, solo parziale, viste le macchine che gli chiudono davanti. E un solo affondo al penultimo giro sulla Red Bull, in curva 4, non si è concretizzato come avrebbe sperato Lewis: attento e abile Ricciardo a tenerlo dietro. Detto della pessima partenza di Verstappen e del ritiro al primo giro, va segnalata la grande rimonta di Felipe Massa, partito in penultima fila con Lance Stroll. Entrambe le Williams chiudono in zona punti, come un ottimo Romain Grosjean, a portare la Haas in sesta posizione: miglior arrivo di Romain quest'anno. Le Force India completano la top ten. 
    a cura di: Fabiano Polimeni
    71/71

    Classifica GP Austria F1 2017 (5)

    71/71
    Ultimo giro, in curva 3 non ci sono attacchi, Vettel prova a farsi vedere su curva 4 ma Bottas resiste. Tre decimi tra i due, si va nel tratto centrale e finale, Vettel in scia alla Mercedes. Sarà una volata come avvenne nel 1982. Ultime curve Vettel va largo e Vince Valtteri Bottas!! Bottas vince il GP d'Austria, poi Vettel, Ricciardo, Hamilton, Raikkonen, Grosjean, Perez, Ocon, Massa e Stroll!
    70/71
    Sull'allungo verso curva 3 Bottas può sfruttare la power unit Mercedes per difendersi. Hamilton è in scia di Ricciardo, attacca all'esterno di curva 4 ma Ricciardo sa come difendersi e tenere Hamilton all'esterno.
    69/71
    Due coppie in lotta, Appena 6"8 tra Bottas in testa e Hamilton quarto. Vettel è a 9 decimi da Valtteri, scendono a 8. Nei settori più guidati la Ferrari guadagna tantissimo
    68/71
    Vettel mangia 4 decimi nel T2 e altrettanti nel T3 a Bottas. Vettel è a 1"1, siamo in volata! Ultimi tre passaggi, Ricciardo ha 9 decimi su Hamilton, Vettel trova però ora Perez nel settore centrale da doppiare. La Force India lascia strada su curva 8
    66/71
    Hamilton prossimo alla zona DRS sotto Ricciardo, anche se Daniel non molla e perde solo un paio di decimi. Vettel resta sempre a 2" da Bottas. Mancano 4 giri, brevissimi, nei quali decidere vittoria e podio
    65/71
    Vettel recupera altri 3 decimi e si porta sotto i 2 secondi da Bottas. Perez nel frattempo segnala al box alcune gocce di pioggia sulla penultima curva
    64/71
    Massa è stato costretto a dar strada durante le fasi di doppiaggio e il distacco da Ocon sale a 3"4.
    62/71
    Finale caldo, Hamilton record in 1'07"511, si porta a 1"4 da Ricciardo. Vettel spinge anche lui e con 1'07"7 guadagna 3 decimi e mezzo a Bottas, che accusa blistering al posteriore: 2"5 appena il divario Mercedes-Ferrari
    59/71
    Ocon deve guardarsi da Massa, è a 1" e monta gomma ultrasoft contro la sueprsoft del francese. Si contendono l'ottava posizione. Davanti, invece, il confronto è Ricciardo-Hamilton, girano sul piede dell'1'07" medio entrambi. 2"4 a separarli.
    58/71
    Senza doppiaggi Bottas spinge e torna a guadagnare su Vettel. Il gap continua a essere di 3"6. Sebastian ha 6" su Ricciardo che fa la miglior prestazione personale in gara, 1'07"7, perché pressato da Hamilton, a 3" dalla Red Bul. Raikkonen non ha lo slancio per mettersi a caccia della Mercedes, il distacco è di 10"8.
    52/71
    Massa nel frattempo ha effettuato la sua sosta, ha montato le gomme ultrasoft e si trova nono, a punti davanti a Stroll. Buon recupero Wiliams. Grosjean sta completando una gara solidissima, ha un margine di 4"2 su Perez, Ocon è a 6"9 dal compagno di scuderia
    50/71
    Vettel prova a spingere e recupera pochi decimi su Bottas, restano ancora 3"8 tra i due. Altro decimo di differenza nel giro seguente, confronto a distanza ma Bottas controlla autorevolmente. Ricciardo, dovesse proseguire così - e ha il passo e il margine per farlo - andrebbe a podio per la quinta gara consecutiva. Hamilton discute con il box, sembrerebbe prossimo un altro pit-stop. Forte graining sulle gomme posteriori e anteriori
    47/71

    Classifica GP Austria F1 2017 (4)

    44/71
    Pit di Raikkonen, era stato appena superato da Bottas, che si trova al comando è gira in 1'07"9 contro 1'09"6 di Vetel: 4"6 di vantaggio per il finlandese. Ricciardo è terzo, poi Hamilton e Raikkonen quinto a 9"4 dalla Mercedes, che gira su un ritmo lento. Kimi può andare a prendere Lewis e passarlo. Sainz richiamato al box: dovrà ritirarsi. Vandoorne penalizzato per aver ignorato le bandiere blu
    43/71
    Ha perso tantissimo Bottas tra la sosta di Vettel e la sua. Raikkonen gira forte, 1'08"6 poi 1'09"0, si trova con 7 decimi di margine su Bottas, che ha gomma nuova e spinge. Problemi durante il pit-stop di Valtteri, l'anteriore destra è stata sostituita con qualche difficoltà. Massa sale sesto, si è fermato Ocon nell'ultimo passaggio, tornato in pista nono dietro Perez.
    41/71
    Gara difficile per Hamilton, arriva il blistering già dopo 9 giri sulle gomme posteriori. Difficilissimo riuscire ad arrivare al traguardo con queste gomme. Ricciardo gira più veloce, un paio di decimi, ma ha la supersoft. Si ferma adesso Bottas, pitstop e monta la gomma supersoft, con questa andrà al traguardo. Torna in pista secondo, davanti a Vettel con pochi secondi di margine su Vettel, meno di 3"
    38/71
    Raikkonen gira con un passo discreto, tra 1'09"0 e 1'09"4. Vettel con la supersoft marca 1'08"6, 1'08"4 Ricciardo, 1'08"8 Hamilton. Hamilton è a 4" da Ricciardo, che tiene bene e resta davanti senza problemi, Vettel ha a sua volta 4"6 sulla Red Bull. Tra "gli altri", seguiamo la gara di Massa, è settimo, gomma soft da 39 giri un passo tutto sommato buono, con l'109"8 miglior prestazione del suo gp, staccata adesso
    36/71
    Si ferma anche Perez, poco fa ha sostituito le gomme Palmer. Adesso ecco Stroll. Siamo nella finestra di pit-stop. Hamilton marca il record nel primo settore. Bottas è velocissimo, gira in 1'08"9 dopo 37 giri con le ultrasoft. Vettel è a 28", Raikkonen, secondo, a 19"
    34/71
    Pit-stop di Vettel, gomma supersoft, rientra in pista terzo, dietro Raikkonen, secondo. Bottas conserva il comando della gara. Hamilton fa 1'08"6 nel secondo giro lanciato fuori dai box, Kimi 1'09"9
    33/71
    Hamilton spinge fortissimo, va per il giro record. Si ferma Ricciardo intanto, dalla ultrasoft passa alla supersoft. Hamilton sul traguardo chiude in 1'087"867! Giro record. Raikkonen perde 1"6 in questo giro e in Ferrari dovranno decidere cosa fare, perché può far funzionare l'undercut e saltare la Ferrari, salvo perdere tempo dietro Ricciardo, proprio davanti a Hamilton
    32/71
    Pitstop di Hamilton, monta la ultrasoft. Rietnra in pista ancora quinto, ma quello stint lungo che si attendeva, grazie alla gomma rossa, non c'è stato. Il blistering ha limitato la resa delle gomme, poi l'impossibilità nel superare Raikkonen ha cambiato i piani.
    31/71
    Purtroppo per Magnussen, niente assalto a Stroll: ritiro. Problemi idraulici sulla Haas.
    27/71
    Hamilton a 7 decimi da Raikkonen e fa il suo miglior giro in gara: 1'09"0, Raikkonen fa 1'09"2, 1'09"343 sia Ricciardo che Vettel. Fase di gara cristallizzata. Anche nelle retrovie non si registrano duelli diretti, se non per la decima posizione, Magnussen può attaccare Stroll, è a 4 decimi
    25/71
    Superato un terzo di gara, Bottas sta dominando il Gran Premio d'Austria. Lo ha fatto finora sulla velocità pura. Hamilton, rimontate monoposto palesemente inferiori, adesso ha più difficoltà a liberarsi di Raikkonen, rispetto al quale girava più rapidamente prima di arrivare sotto e trovarsi a 1". Ricciardo accusa 4"4 di gap da Vettel e ne ha 6"3 su Raikkonen, rispetto al quale gira con lo stesso passo
    21/71
    Giro record di Bottas, 1'08"959, Vettel si trova a 6"6 e perde mezzo secondo nell'ultimo passaggio. Ricciardo marcia sull'1'09"9, Raikkonen recupera 6 decimi e ne dà altrettanti a Hamilton, autore di un leggero lungo in curva 3
    21/71
    Hamilton ha preso Raikkonen, gli è in scia e si accende il duello. Le gomme di Lewis all'anteriore iniziano a soffrire di blistering sull'anteriore sinistra. Restare a lungo dietro la Ferrari non farà bene, dovrà provare l'attacco il prima possibile
    19/71

    Classifica GP Austria F1 2017 (2)

    18/71
    Attenzione a Hamilton, recupera altri 6 decimi su Raikkonen e si porta vicino alla zona DRS: 1"2. A breve sarà in lotta diretta per la quarta posizione.
    16/71
    Già pitstop di Hulkenberg, dalle supersoft passa alle soft, si trova penultimo e immaginiamo punterà ad arrivare al traguardo con questo set. In testa si conferma l'equilibrio, eccezion fatta per Raikkonen che perde 6 decimi su Hamilton nell'ultimo passaggio: 2"1 a separare i due
    14/71
    Vettel gira 150 ms più veloce di Bottas, Ricciardo tiene bene, Raikkonen con 1'09"275 fa lo stesso tempo al millesimo di Hamilton, alle sue spalle. Lewis ha 16"3 di gap dal leader della corsa. Lewis si lamenta del sovrasterzo
    12/71
    Arrivano i dati della partenza di Bottas: tempo di reazione di 2 decimi contro i 360 ms di Vettel. Partenza regolare quella della Mercedes. Hamilton si trova a 3"8 da Raikkonen, che perde terreno dalla Red Bull davanti. Ricciardo gira sui tempi di Vettel nell'ultimo giro e si trova a 2"7 da Seb. Ottima rimonta di Massa, è già nono, ha gomma soft e ricordiamo come partisse in penultima fila. Stroll gli è subito dietro, bene anche l'avvio di Magnussen e Palmer, a deguire le Williams.
    9/71
    I replay mostrano come Bottas si sia mosso esattamente nel momento in cui i 5 semafori rossi si spengono. Saranno i sensori affogati nell'asfalto a dire se c'è stata partenza anticipata. Non dovessero averla registrata, i tempi di reazione sono stati eccezionali. Intanto, drive through inflitto a Kvyat per la carambola causata alla prima curva. Vettel perde 6 decimi nell'ultimo passaggio, Bottas ha 4"5 di vantaggio. Hamilton gira sui tempi di Raikoknen, un paio di decimi più lento, ora però recupera 3 decimi
    8/71
    Bottas gira di passo sull'109"0, Vettel è a 3 decimi al giro, Ricciardo non scende sotto l'109"6, si trova a 2"2 da Vettel e con 3"9 su Raikkonen. Hamilton passa anche Grosjean, è quinto, con 4"1 di gap da Raikkonen da recuperare
    6/71
    I commissari stanno investigando sulla potenziale partenza anticipata di Bottas. Il vantaggio su Vettel intanto sale a 1"8, poi Ricciardo, Raikkonen, Grosjean. Adesso Hamilton si libera di Perez, passa sesto e si fa subito sotto a Grosjean, dovrebbe superarlo a breve.
    5/71

    Classifica GP Austria F1 2017

    4/71
    Kvyat ha innescato la carambola in curva 1, ha tamponato Alonso, mandandolo in testacoda e la McLaren poi ha colpito Verstappen. Tutto è nato dall'errore di Kvyat.
    3/71
    Raikkonen passa Grosjean, è quarto. Bottas fa il giro record, ancora 1"5 su Vettel.
    2/71
    Ritiro di Verstapen, Nel caos di curva 1 anche Kvyat e Alonso coinvolti. Ritiro di Fernando, peccato. Raikkonen è in lotta con Grosjean, che si difende su curva 4. Vettel dice via radio che ha l'impressione Bottas sia partito in anticipo. In effetti l'impressione è stata quella, in diretta.
    1/71
    Via al Gran Premio d'Austria! Bottas scatta dalla pole position e parte bene, tiene la posizione, malissimo dietro Verstappen, Vettel tiene la seconda posizione, poi Raikkonen attaccato da Ricciardo, dietro c'è Grosjean, poi Hamilton e Ocon. Hamilton si è liberato delle force India, ma deve fare i conti con Perez che lo attacca di nuovoo e apssa. Raikkonen perde posizioni, è stato passato da Ricciardo e Grosjean. Via caotico. Verstappen è rimasto piantato in griglia e poi è andato in testacoda su curva 2. Hamilton è dietro Perez, si trova sesto. Bottas fa il ritmo, ha già 1"5 su Vettel. Verstappen prova a tornare ai box.
    13:59
    Via al giro di formazione del GP d'Austria. Prima di togliere le termocoperte, i meccanici hanno regolato l'incidenza dell'ala anteriore sulla macchina di Hamilton
    13:57
    Si svelano le scelte di gomme dei piloti oltre la top ten, dove solo Hamilton scatterà con Pirelli supersoft, tutti gli altri sulla ultrasoft. Dall'11ma posizione alla 20ma, invece, sono Hulkenberg, Magnussen, Stroll e Wehrlen a scegliere la supersoft, addirittura partiranno sulla soft Palmer e Massa.
    13:49
    Tra 10 minuti si spegneranno i semafori in griglia e sarà GP d'Austria. E' tornato a far capolino il sole tra le nuvole, se pioggia sarà arriverà dopo un'ora di gara, ma le ultime previsioni indicano un rischio relativamente basso.
    13:45
    13:39
    Con l'eccezione di Wehrlein (partirà dalla pitlane), tutti i piloti sono in griglia. Pista asciutta, il meteo al momento regge. Le previsioni di pioggia sono contrastanti, per alcuni il 20%, per altri il 60%
    13:37
    Respira l'aria dei quartieri alti la Haas, con Grosjean, sesto
    13:33
    Se c'è un pilota che, più di altri, spera nella pioggia, quello è Max Verstappen: quinto in griglia, terza fila
    13:29
    Ci siamo, apre la pitlane. Dieci minuti per schierarsi in griglia, prima che venga chiusa la corsia box
    13:15
    «Nel caso di Alonso può darsi che l'abbia avuto questo desiderio e da parte nostra non ha ricevuto alcun riscontro. Con Max non c'è assolutamente nulla. Prima della fine dell'anno non faremo nessun annuncio», dice Marchionne commentando le voci di mercato, un interesse di Alonso al ritorno in Ferrari e i rumors di un approdo di Verstappen
    13:11
    Difficile discutere, adesso, delle strategie in gara. Dovesse essere un Gran premio d'Austria sull'asciutto, la Pirelli si attende una sola fermata ai box. Hamilton parte con la supersoft, vedremo a ridosso del via se altri avranno scelto la stessa mescola, per completare un primo stint più lungo rispetto a chi monterà le ultrasoft. Oggi fa molto meno caldo ed è un fattore da tenere in considerazione. Dovesse piovere, le carte si rimescolano completamente e sarà in corsa, chi interpreterà meglio le condizioni, a poter pescare il jolly. Ultima nota, se la direzione gara dovesse dare partenza bagnata, nel caso arrivasse la pioggia nei prossimi minuti, allora verrebbe meno l'obbligo di partire con le gomme slick usate ieri in Q2, per i primi dieci in griglia
    13:07
    Su Zeltweg si alteranano squarci di sereno con nuvole sempre più insistenti e minacciose. Pioverà? Ricordiamo come l'asfalto del Red Bull Ring si asciughi molto in fretta, quindi in caso di poche gocce di pioggia sarà uno scenario destinato a tornare rapidamente asciutto
    13:05
    13:01
    Griglia di partenza 
    1. Bottas-Vettel 
    2. Raikkonen-Ricciardo 
    3. Verstappen-Grosjean 
    4. Perez-Hamilton (+5 pos. pen.) 
    5. Ocon-Sainz 
    6. Hulkenberg-Alonso 
    7. Vandoorne-Kvyat 
    8. Magnussen-Palmer 
    9. Massa-Stroll 
    10. Ericsson 
    Pitlane: Wehrlein 
    12:55
    Oltre all'arretramento di 5 posizioni in griglia di Hamilton, problemi tecnici in Sauber - sostituzione della power unit - costringeranno Pascal Wehrlein a partire dalla pitlane. Nessuna penalizzazione, invece, in Red Bull, che in questo week end monta una nuova MGU-H
    12:45
    «Sarebbe bello vincere, dipenderà molto dal meteo, è imprevedibile, poi la partenza è un momento critico, fino a curva 3. Pensiamo di avere una macchina molto forte in configurazione gara. Restano 12 gare da disputare, con tantissimi punti in palio. Finché ci sarà possibilità di lottare per il titolo mi giocherò le mie opportunità, però la cosa più importante è la squadra», dice Valtteri Bottas, che scatterà dalla pole position oggi.
    12:41
    12:40
    Sebastian Vettel, in prima fila, dice: «Spero di fare una buona partenza per poi fare una buona gara. Dovrebbe piovere a un certo punto, cercheremo di adattarci alle condizioni, sarà una gara lunga nella quale potranno accadere tante cose. Dovrebbe essere una gara interessante».
    12:35
    «Direi che sto bene, non so cosa aspettarmi, sarà difficile superare gli altri piloti. Sicuramente chi mi sta davanti sono macchine veloci, sarà difficile anche arrivare al quarto posto! Ci proverò. In passato è stato complicato, già dopo la prima curva, parto ottavo, una volta sono partito anche decimo e mi andò abbastanza bene», commenta Hamilton
    12:31
    Il cielo su Zeltweg di addensa di nubi. Non è escluso che possa piovere sul Gran Premio d'Austria. Piloti pronti per la Drivers' Parade
    12:30
    Bottas e Vettel a contendersi la testa, Hamilton a cercare la rimonta. Seb a sbarazzarsi il prima possibile di Valtteri, Lewis costretto a liberarsi di tanta gente che gli parte davanti, prima di trovarsi in lotta per il podio e una vittoria che, a bocce ferme, appare difficilissima. Buona domenica e buon Gran Premio d'Austria, amici appassionati. Tra 90 minuti si spegneranno i semafori a Zeltweg e alle previsioni si sostituirà la cronaca. Segui la gara con la nostra diretta

    4811

    PIÙ POPOLARI