Donington: Marco tra i primi!

Melandri in pirma fila a Donington

da , il

    Lentamente Macro Melandri comincia a ritrovare la sua forma perfetta, anche se i segni del brutto incidente di 2 domeniche fa sono ancora presenti sul suo volto.

    Oggi, però, ha fatto delle ottime qualifiche ed è riuscito addirittura a piazzarsi terzo, alle spalle di un Pedrosa-recordman e Vermeulen più gasato che mai.

    Ecco che cosa hanno detto i tre protagonisti della prima fila, a qualifiche ultimate.

    Pedrosa: “Vincere non sarà facile. Sarà importante fare una buona partenza, la gara sarà comunque molto lunga e per questo dovremmo aspettare a vedere quello che ci accadrà. Oggi colevo abbassare il mio tempo, non pensavo avrei fatto il record di pista, ma è andata bene così. Per cantare vittoria, però, aspetto domani”

    Vermeulen: “Nonostante essere riusciti a conquistare questa posizione in griglia, domani sarà una gara lunga e dura. ma è una pista sulla quale mi trovo a mio agio.”

    Melandri: “Essere in prima fila due settimane dopo l’incidente di Barcellona è una sensazione incredibile. Questa è la mia miglior qualifica della stagione, conquistata nonostante il dolore al polso e alla clavicola destra che continuano a farmi molto male. Domani sarà una gara difficile perché non so se avrò la resistenza necessaria per tutti i 30 giri previsti. Ad Assen ho esagerato e ne sto ancora pagando le conseguenze. Sono abbastanza provato e questo circuito, caratterizzato da forti staccate e tanti cambi di direzione, affatica molto il tronco e le braccia. Sono contento perché sono riuscito ad essere veloce nel giro singolo, dobbiamo però lavorare ancora sulla moto per fare un passo in avanti a livello di ritmo. In particolare fatico con il davanti nella parte lenta del circuito.”