Donington: Voci dal Paddock

Interviste dopo la gara di Donington Park

da , il

    Podio per il 66% italiano, ma se Rossi fosse partito da una posizione più avanzata in griglia, come sarebbe andata a finire?

    Pedrosa

    “E’ stato un weekend perfetto, la squadra ha fatto un bel lavoro. La gara è stata difficile ma sono riuscito a partire bene. E’ stato quindi più facile di altre volte fare un bel risultato. Dobbiamo andare avanti pensando alla singola gara, poi alla fine si vedrà.”

    Rossi

    “E’ stata dura, sono partito troppo indietro, altrimenti me la sarei giocata ampiamente per il primo posto. Però questo mio secondo posto vale come un primo, sono veramente soddisfatto e mi sono divertito tantissimo con marco, e credo anche per lui sia così.”

    Melandri

    “Peccato per quell’ultimo errore! Sono contento, però, che all’ultima curva avevo fregato Vale, e non riesco a perdonarmi l’errore. Mi si è alzata la moto dietro e sono andato largo, peccato, ma va bene anche cosi. Sono stanco però e devo ringraziare la Clinica Mobile per tutto quello che hanno fatto per me.

    All’inizio non avevo grip nè davanti nè dietro, e proprio non riuscivo a guidare. Devo ringraziare la clinica mobile che mi ha aiutato ancora: ho faticato tanto, ma ho fatto 30 giri. E’ stata una festa, ed era anche importante finire sul podio”.

    Capirossi

    “E’ un peccato perchè sia io che la mia moto non meritiamo così pochi punti in classifica e non meritiamo queste posizioni. Sicuramente se fossi stato meglio me la sarei giocata con il gruppo davanti, ma purtroppo tropi incidenti mi impediscono di far vedere fino in fondo quello che valgo. Mi dispiace perchè sto buttando un mondiale per cose da poco e non è bello, io continuo a lavorare insieme a tutto lo staff perchè , comunque, noi ci crediamo, ma adesso la vedo dura. Spero solo di rimettermi al più presto perchè il torace mi fa molto male. La scelta di saltare le prove è stata perfetta, ma non posso sempre fare così, abbiamo bisogno di provare la moto e correggere quello che non va. Speriamo di riuscire a dare il massimo a Sachsenring”