Dovizioso: “Ducati? Potremmo fare molto bene…”

da , il

    MotoGP Indianapolis   La Gara

    AP/LaPresse

    Dopo la gara di Indianapolis in cui Andrea Dovizioso ha conquistato ancora il podio, per la quinta volta in questa stagione, il forlivese si trova ora proiettato in quarta posizione in classifica mondiale alle spalle dei magnifici tre: Lorenzo, Pedrosa e Stoner nell’ordine, con un vantaggio di 31 punti sul suo compagno di team Cal Crutchlow che occupa la quinta posizione. Nonostante i buoni risultati fin qui ottenuti e l’ottima moto che si trova a guidare, Andrea la prossima stagione dovrebbe lasciare il Team Tech 3 per la Ducati, andando di fatto a sostituire quel Valentino Rossi che dal prossimo anno tornerà a correre per la Yamaha.

    Il Dovi inizialmente si sofferma ad analizzare questo ottimo week end americano, non nasconde di aver avuto alcune difficoltà e, infine, ringrazia il suo team per come ha saputo settare la moto: “Fare un altro podio è sempre troppo importante per noi. Qui la gara è sempre particolarmente dura per come è fatta la pista, ma anche per la temperatura. Devo ammettere di aver avuto un po’ di alti e bassi a livello di tempi. I primi li ho persi subito e non riuscivo a reggere il loro passo. Poi quando ha rotto il motore Spies abbiamo perso un sacco di secondi. Però voglio ringraziare tutti i miei tifosi ed il team perchè stiamo lavorando davvero benissimo”.

    L’attenzione di tutti poi si è spostata su quelle voci che lo vedono in Ducati dalla prossima stagione al fianco di un riconfermato Hayden, quando gli è stato chiesto se avesse già firmato con la casa italiana Andrea ha negato : “I soliti giornalisti che mettono in giro voci non vere…Stiamo ancora definendo la cosa, quindi al momento non ha senso parlarne. Io comunque spero che l’affare lo facciamo entrambi: penso di essere un pilota con esperienza e abbastanza veloce. In questo momento Ducati penso che debba riordinare le idee per migliorare la situazione attuale, quindi penso che potremmo essere un buon binomio”.

    Continuando nelle sue dichiarazioni Andrea Dovizioso analizza anche quella che secondo lui è l’attuale situazione tecnica della rossa di Borgo Panigale, basandosi anche su quanto gli è stato rivelato da Nicky Hayden (sembra che Nicky abbia messo in guardia Andrea sulle difficoltà di questa avventura in Ducati ndr), ecco le affermazioni del numero 4 di casa Yamaha: “Ora la Ducati non sta passando un buon momento, quindi è inevitabile ammettere che ci sono dei problemi, devono un po’ riordinare le idee. Nicky secondo me sta facendo un grandissimo lavoro e mi dispiace molto che si sia fatto male. Se finirò in Ducati però sono convinto che potremmo essere una buona coppia per provare a migliorare la situazione. Potremmo essere un bel binomio”.