Ducati Apparel 2008: la nuova collezione di abbigliamento Ducati

presentata nella suggestiva cornice dell'aereoporto "Marconi" di Bologna la nuova linea di abbigliamento firmata Ducati disegnata dallo stilista Aldo Drudi che lavora per la ditta di Borgo Panigale ormai da diversi anni

da , il

    Ducati Apparel 2008

    Quando pensiamo al marchio Ducati, la prima cosa che ci viene in mente sono le due ruote di Borgo Panigale. E, per questo 2007, anche il volto di Casey Stoner e di tutto il team Ducati in festa per la straordinaria vittoria nella classe regina. Ma Ducati non è solamente questo: è anche un simbolo, diventato con il tempo sinonimo di affari in tutti i settori. Abbigliamento in prima linea.

    Proprio pochi giorni fa, giovedì 18 ottobre, è stata presentata la nuova collezione Ducati Apparel 2008. La linea di moda di Borgo Panigale è stata presentata con una vera e propria sfilata all’Aeroporto Internazionale “Guglielmo Marconi” di Bologna. Stilista d’eccezione di questa collezione è stato Aldo Drudi, che da sei anni lavora con Ducati. A novembre la collezione sarà disponibile in tutti i canali.

    Come spesso accade in situazioni come queste, il cliente finale non compra tanto il capo di abbigliamento in sè. Quanto piuttosto ciò che questo rappresenta: e mai è stato così vero come a poche settimane dalla vittoria del mondiale. D’altra parte scopo di questa, e altre collezioni è proprio questo: poter dire con un semplice capo di abbigliamento di far parte di un gruppo campione del mondo. Anche se solamente in modo virtuale.

    La Ducati assicura che si tratta di capi di alta qualità che esprimono la vera italianità: ma saranno anche stati confezionati in Italia? Per noi il vero Made in Italy è questo. Anche la Ferrari spacciava per Made in Italy quello che in realtà era stato fabbricato in lontani paesi asiatici.