Ducati in vendita: Audi è interessata all’acquisto

Il gruppo Audi sarebbe interessato ad acquisire la Ducati di Borgo Panigale, che sarebbe stata messa in vendita dai vertici societari

da , il

    Motomondiale Gp Sachsenring

    La notizia della probabile vendita del gruppo Ducati, ha colto di sorpresa tutti gli appassionati del settore e non. Secondo quanto riportano quest’oggi molti media italiani, l’Audi starebbe valutando la possibilità di rilevare la casa motociclistica di Borgo Panigale e per i soliti ben informati, la Casa automobilistica degli “anelli” di Ingolstadt, avrebbe una prelazione per l’acquisizione del marchio della Rossa che sarebbe valida fino ad aprile 2012. Dunque, quando manca meno di un mese, all’inizio ufficiale della MotoGP 2012, dalle curve del tracciato internazionale, potrebbero cambiare diversi scenari, tecnici e societari, sulla Desmo guidata al momento da Valentino Rossi e dallo statunitense Nicky Hayden.

    Dopo aver anticipato la notizia dell’eventuale vendita della Ducati, nell’ambiente delle due ruote cominciano a filtrare le prime indiscrezioni sui soggetti che sono interessati all’acquisto delle quote del gruppo con sede a Borgo Panigale.

    Secondo voci di corridoio, inoltre, la casa automobilistica tedesca dei quattro anelli, avrebbe già visitato lo stabilimento situato nell”Hinterland bolognese. Ma non è ancora stata posta la parola fine su questa delicata vicenda, perchè molti ricorderano che il gruppo Volkswagen aveva già provato ad acquisire la maggioranza in Ducati, nel 2005, per poi rinunciare alla fine della trattativa per l’instabilità economica dell’operazione stessa.

    Oggi, la Società bolognese vende 40.000 unità e controlla il 10,5% del mercato delle moto sportive e ai vertici Audi, qualcosa è cambiato dopo che Andrea Bonomi ha dichiarato di voler cedere la sua partecipazione societaria, che attraverso la Investindustrial controlla la maggioranza della Ducati dal 2006. Anche se la differenza tra domanda e offerta rappresenta ancora una forbice troppo ampia, non è del tutto escluoso che l’interesse dell’Audi per le due ruote potrebbe portare al campbio di proprietà.