Ducati MotoGP: Hayden sotto i ferri

Il pilota della Ducati campione della MotoGP 2007, lo statunitense Nicky Hayden, è stato operato al braccio destro in una clinica privata di Madrid

da , il

    Il pilota della Ducati ex campione della MotoGP, lo statunitense Nicky Hayden, è stato operato al braccio destro in una clinica privata di Madrid. Il ducatista si è sottoposto a un intervento di “pulizia” per risolvere un problema di sindrome compartimentale, disturbo piuttosto frequente tra i piloti di moto.

    Fortunatamente l’operazione non comprometterà il campionato del mondo di “Kentucky Kid”: il compagno di scuderia di Casey Stoner sarà regolarmente in pista già nei secondi test della MotoGP che si terranno il 25 e 26 febbraio in Malesia.

    I test MotoGP di Sepang sono stati soddisfacenti per Nicky Hayden, pilota americano del Team Ducati Marlboro, che ha messo a segno l’ottavo tempo delle prove malesi, ma soprattutto ha migliorato le sue prestazioni e affinato la sua nuova Desmosedici.

    E al termine della sessione di test Hayden si è sottoposto a una visita di controllo che lo ha convinto a operarsi al braccio destro per risolvere un problema di “arm pump” (sindrome compartimentale).

    La sindrome compartimentale è un disturbo abbastanza frequente tra i piloti di moto e Hayden è stato sottoposto ad una operazione di “pulizia” per rimuovere del tessuto cicatriziale e delle aderenze che si erano create successivamente a una precedente operazione.

    Nicky Hayden è già rientrato negli Stati Uniti e potrà tornare in sella alla sua Ducati Desmosedici già il 25 e 26 febbraio 2010 per i prossimi test della MotoGP, che si terranno nuovamente sul circuito internazionale di Sepang.

    Facciamo tutti un in bocca al lupo al ducatista per una tranquilla convalescenza e un rapido ritorno ai massimi livelli!