Ducati MotoGP: Stoner deluso da Jerez

Casey Stoner non è contento del quinto posto di Jerez

da , il

    Quinta posizione per Casey Stoner nel Gran Premio di Spagna di MotoGP corso domenica sul tracciato andaluso di Jerez della Frontera: il centauro australiano della Ducati finisce dietro anche al suo meno quotato compagno di squadra, Nicky Hayden, che chiude quarto.

    Stoner non può esser soddisfatto di questo risultato, anche perché contro tutte le previsioni il suo cammino verso il titolo iridato si è rivelato subito in salita e la Desmosedici GP10 sembrerebbe non riuscire a tenere il passo dei rider Yamaha, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

    Non sono soddisfatto della mia performance di Jerez.

    Casey Stoner non è contento del quinto posto di Jerez. L’australiano non è mai stato davvero in gara ed è stato superato anche da Nicky Hayden. Ma cosa è successo a colui che fino a un mese fa sembrava essere il principale rivale di Valentino Rossi nella conquista al titolo mondiale MotoGP?

    Abbiamo cominciato bene il fine settimana ma poi abbiamo perso terreno rispetto agli altri, non riuscendo a migliorare il set up da cui siamo partiti,” ha dichiarato Stoner provando a spiegare i motivi della gara sbagliata, “Siamo caduti nella trappola di provare modifiche troppo radicali e abbiamo perso la direzione.

    In gara sono partito appena discretamente ma nei primi giri mi sentivo abbastanza a posto, tanto che Jorge in quel momento addirittura un po’ mi rallentava,” ha continuato il Ducatista, “L’ho superato e mi stavo avvicinando a Nicky quando ho perso all’improvviso l’anteriore ed ho rischiato di cadere. La moto era quasi a terra ma in qualche modo sono riuscito a tenerla su e a riprendere il controllo. Ho provato a spingere di nuovo ma mi si è chiuso il davanti un paio di volte in un solo giro. Questo mi ha fatto perdere fiducia e Jorge mi ha passato con facilità. Da quel momento in poi ho pensato a portare a casa più punti possibile… Sobbiamo lavorare per trovare qualche risposta e per tornare in lotta a Le Mans.