Ducati MotoGP: Stoner soddisfatto della D16

Casey Stoner è stato il pilota più veloce nei test MotoGP di Losail grazie al tempo di 1'55''352, battendo finalmente il rivale Valentino Rossi (il campione italiano era stato il più forte in tutti i test precedenti)

da , il

    Casey Stoner è stato il pilota più veloce nei test MotoGP di Losail grazie al miglior tempo di 1’55”352, battendo finalmente il rivale Valentino Rossi (il campione italiano era stato finora il più forte in tutti i test pre-campionato) e lanciando la sfida mondiale.

    Il rider australiano del Team Ducati Marlboro si conferma così il principale avversario del nove volte campione del mondo e dichiara di essere soddisfatto della sua Desmosedici e contento per il risultato ottenuto in Qatar a meno di un mese dall’inizio del mondiale MotoGP.

    Sono molto contento di come sono andati questi test e del lavoro che abbiamo fatto fino ad oggi.

    Casey Stoner è sempre stato il “dominatore di Losail”, poiché sulla pista del Qatar non ha mai perso dal 2007, anno in cui ha vinto il Campionato del Mondo MotoGP.

    L’australiano della Ducati è stato il più veloce e ha dichiarato che la sua Desmosedici GP10 ha fatto un gran bel passo avanti dai test di Sepang, arrivando a poter competere ad armi pari con la Yamaha di Valentino Rossi: “Nella prima sessione a Sepang avevamo un po’ di cose da sistemare ma da allora abbiamo sempre costantemente progredito,” ha dichiarato Stoner, “L’ultimo bel passo in avanti nella messa a punto della GP10 lo abbiamo fatto oggi e infatti ho potuto girare costantemente di buon passo. Riusciamo a far lavorare bene le gomme senza stressarle troppo, tanto che siamo veloci anche con pneumatici molto usati.

    Stoner ha apprezzato particolarmente il nuovo motore a scoppi irregolari, chiamato anche “big bang”, adottato dalla Ducati: “Il nuovo motore mi piace molto, è più gestibile,” ha concluso, “Lo ritengo un bel passo in avanti e sono contento che gli altri piloti Ducati e soprattutto Nicky lo confermino con buoni tempi.