Ducati Party. 30.000 desmo-tifosi invadono Bologna: è festa Maggiore!

Ducati Party

da , il

    festa ducati bologna

    Bologna. Terra di Motori e di passione, dove il ruggito del desmo è di casa e la tecnica regna sovrana.

    Giorni di fuoco, quindi, per la città emiliana che ha visto il Ducati Party prima, e ha poi aperto i battenti al Motor Show 2007.

    Borgo Panigale festeggia, Preziosi esulta, Casey Stoner gioisce: è un tripudio di colore Piazza Maggiore per il Ducati Party, la festa desmodromica dedicata ai successi Ducatisti della MotoGp e della SBK 2007.

    I tifosi della GP7 si sono fatti sentire: oltre 30.000 persone sono scese in Piazza Maggiore per dire il loro “grazie!” ad una Ducati mai vista prima.

    Entusiasmo alle stelle per l’ennesimo evento di festa organizzato da Borgo Panigale: la festa della scorsa settimana, infatti, è stato solo l’ultimo di una serie di iniziative che la Ducati ha organizzato per condividere insieme ai suoi tifosi la gioia della vittoria.

    Molte le personalità dello sport intervenute, a partire da Gabriele Del Torchio, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding, il quale ha commentato: “E’ una giornata davvero fantastica. La piazza gremita che abbiamo visto parla da sola, credo che in nessun’altra occasione abbia dimostrato tanto calore ed affetto. I nostri club e tantissimi ducatisti sono arrivati qui da ogni parte del mondo per festeggiare con noi questo incredibile titolo mondiale che, dopo 34 anni, è tornato in Italia ed è tornato proprio a Bologna, nella terra dei motori“.

    Ad annuire alle parole di Del Torchio, il Team Ducati Corse al completo con i suoi campioni, a partire dal team femminile Y2K, al Campione del Mondo 2007 della Superstock Niccolò Canepa, al due volte Campione del Mondo Superbike Troy Bayliss ed il tre volte Campione del Mondo Loris Capirossi.

    Unico rammarico, non aver potuto festeggiare insieme a Casey Stoner a causa dell’incidente occorsogli durante i test MotoGP a Jerez. L’australiano Campione del Mondo in carica ha però partecipato virtualmente con un video nel quale a salutato tutto il pubblico di Piazza Maggiore che lo ha ringraziato con un fragoroso applauso di riconoscenza.

    Le sorprese, però, sono continuate: Vittoriano Guareschi, collaudatore ufficiale Ducati, è entrato sl palco alla guida della Desmo16 GP7, la regina delle 800cc: un’ovazione!

    Pubblico in delirio e Management Ducatista al settimo cielo, Domenicali (Amministratore Delegato Ducati Corse), Filippo Preziosi (Direttore Generale) e Livio Suppo (Resp. Progetto MotoGP) hanno ringraziato i tifosi per il calore dimostrato e confermato che il 2007 è stato solo il primo di una lunga serie di successi futuri, per i quali si sta già lavorando appasionatamente.

    Il 2007 è stato un anno veramente pazzesco e serviva una giornata come oggi per celebrarlo in modo degno. – ha detto Claudio Domenicali - Essere qui, nel cuore della città, tutti insieme, l’azienda ed i suoi tifosi, credo sia il modo migliore per la Ducati, che fa della passione il proprio motore, di festeggiare questo titolo“.

    Un esempio vincente di sport e di tecnica tutto italiano, un capolavoro di ingegneria da ammirare anche al Motor Show 2007!