Ducati: Stoner e Hayden contro Massa e Alonso

Il Wrooom di Madonna di Campiglio si è concluso con due spettacolari gare sulla superficie del laghetto ghiacciato che hanno visto coinvolti i rider Ducati, Casey Stoner e Nicky Hayden, e i piloti della Ferrari, Felipe Massa e Fernando Alonso

da , il

    Il Wrooom di Madonna di Campiglio si è concluso con due spettacolari gare sulla superficie del laghetto ghiacciato che hanno visto coinvolti i rider Ducati, Casey Stoner e Nicky Hayden, e i piloti della Ferrari, Felipe Massa e Fernando Alonso.

    Due team “rossi”, uno contro l’altro, si sono sfidati prima a bordo di Panda 4×4 e poi coi kart.

    La prima gara è stata vinta da Massa, con i due Ducatisti al secondo e al terzo posto; nella seconda si è imposto lo statunitense Hayden, che ha avuto la meglio sia sul compagno di scuderia sia sui piloti del Cavallino Rampante.

    L’evento conclusivo della ventesima edizione del Wrooom di Madonna di Campiglio è stata la doppia gara di kart sul ghiaccio che ha messo gli uni contrapposti gli altri i quattro pilori delle “Rosse”: Casey Stoner e Nicky Hayden (Ducati) contro Fernando Alonso e Felipe Massa (Ferrari); e la sfida tra MotoGP e Formula 1 ha, come era lecito aspettarsi, attirato un nutrito gruppo di tifosi.

    La prima è stata corsa su delle Panda 4×4: ha vinto Felipe Massa, seguito da Casey Stoner e il Nicky Hayden; Fernando Alonso solamente quarto (ha corso anche Giancarlo Fisichella, quinto).

    La seconda è stata una classica gara di kart ed è stata dominata e vinta da Nicky Hayden; Felipe Massa e Casey Stoner sono arrivati rispettivamente secondo e terzo, mentre Alonso si è “ritirato” dopo aver colpito le barriere di protezione.

    E’ stato veramente forte,” ha dichiarato Hayden, “Naturalmente era solo per divertimento e sapevo che nessuno avrebbe preso la cosa seriamente, ma vincere è stato bello lo stesso. Sono un tipo competitivo e questa è comunque la prima vittoria dell’anno… Speriamo ce ne siano anche un altro paio.